BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Giulio Ciccone scala per dieci volte l’Alpe d’Huez sui rulli e supera quota 10.000 metri di dislivello

Il 25enne di stanza a Sorisole si è cimentato nell'ardua sfida in compagnia di Emanuele Onesti e di Francesco Masciarelli riuscendola a completare in poco più di undici ore

Diecimili metri di dislivello percorsi in poco più di undici ore: è questa l’impresa messa a segno sui rulli da Giulio Ciccone.

Rientrato in Abruzzo in attesa di poter tornare alle corse, il 25enne di stanza a Sorisole si è reso ha trascorso la giornata di domenica 19 aprile sui pedali scalando per dieci volte l’Alpe Zwift, l’equivalente virtuale della ben più celebre Alpe d’Huez.

In compagnia del portacolori della Giotti Victoria Emanuele Onesti e dell’ex professionista Francesco Masciarelli, l’alfiere della Trek-Segafredo ha lanciato quindi un importante messaggio di resilienza riuscendo a superare l’altezza del Monte Everest fissata a 8.848 metri sul livello del mare.

Nonostante la difficoltà della sfida, l’ex atleta del Team Colpack ha avuto modo di trascorrere il proprio tempo assieme ad alcuni amici come Letizia Paternoster, Alan Marangoni e il deejay Linus ai quali ha confessato di non voler più ripetere la sfida in futuro.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.