Coronavirus, Ribolla (Lega): "Buoni per incentivare il piccolo commercio" - BergamoNews
Bergamo

Coronavirus, Ribolla (Lega): “Buoni per incentivare il piccolo commercio”

"In particolare, proponiamo la possibilità di introdurre dei buoni per permetterebbe di creare un legame tra i vari esercizi commerciali e di ampliare quindi le opportunità di commercio per cittadini ed esercenti" spiega l'onorevole Alberto Ribolla, capogruppo della Lega in Consiglio Comunale.

La Lega ha depositato un ordine del giorno a Palazzo Frizzoni con una proposta che possa favorire il commercio cittadino di vicinato, in estrema difficoltà a causa del Coronavirus, dopo la ripresa.

“In particolare, proponiamo la possibilità di introdurre dei buoni per permetterebbe di creare un legame tra i vari esercizi commerciali e di ampliare quindi le opportunità di commercio per cittadini ed esercenti” spiega l’onorevole Alberto Ribolla, capogruppo della Lega in Consiglio Comunale.

“La recente emergenza legata al Covid-19 oltre ad aver avuto pesanti ripercussioni a livello sanitario ne sta avendo anche a livello economico – si legge nell’ordine del giorno presentato dai consiglieri comunali della Lega – Bergamo risulta essere una delle provincie maggiormente colpite sull’intero territorio nazionale. Considerato che l’Amministrazione comunale ha predisposto una serie di interventi volti a supportare l’attività dei commercianti che, rientrando nelle categorie espresse dai decreti governativi, possono continuare la propria attività lavorativa. Considerato che Regione e Governo stanno vagliando alcune proposte per la fase “post” emergenziale, relativa alla ripresa economica delle attività commerciali, sulla scorta del bonus vacanze, come proposto dalla Lega in diversi emendamenti al DL Cura Italia, sono stati pensati degli incentivi da 325 euro a chi farà le vacanze in Italia portando ricchezza al territorio. Evidenziato che Bergamo ha dimostrato di avere una grande predisposizione al mutuo soccorso ed alla solidarietà tra i propri cittadini e che i commercianti hanno spinto verso un sistema corporativistico che spronasse i consumatori ad acquistare i prodotti nelle botteghe locali, come testimoniano diverse iniziative portate avanti dallo stesso DUC: impegnano l’Amministrazione Comunale coinvolgendo il Distretto Urbano del Commercio a predisporre dei buoni che possano incentivare il commercio nei negozi di vicinato, prevedendo nel caso in cui si acquisti un prodotto in una di queste attività uno sconto per un altro prodotto presente in un diverso negozio della città”.

A firmare questo ordine del giorno sono i Consiglieri Comunali Alberto Ribolla, Alessandro Carrara; Luisa Pecce; Stefano M. Rovetta; Giacomo Stucchi; Filippo Bianchi ed Enrico Facoetti.

leggi anche
  • Trasporti
    L’epidemia viaggia sui camion? I numeri dicono che non è così
    trasporti merci
  • Jac
    Corso per formare gli specialisti per la digitalizzazione dei processi aziendali
    JAC
  • Covid
    Coronavirus, aumento dei rifiuti (civici) e limitazioni alle piattaforme ecologiche
    ritiro rifiuti
  • La proposta
    “Quando potremo uscire di casa, per i nostri bambini pensiamo alla scuola all’aperto”
    scuola all'aperto
  • Post coronavirus
    Il Tricolore sulle confezioni fa crescere le vendite: +3,5% con la scritta “100% italiano”
    Generico maggio 2020
  • Lega nord
    Tari, Ribolla: “Palazzo Frizzoni contenga le spese di spedizione”
    Generico luglio 2020
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it