Stanchi di stare fermi in casa? Fate ginnastica con Valentina: prima lezione - BergamoNews
Movimento e benessere

Stanchi di stare fermi in casa? Fate ginnastica con Valentina: prima lezione

Valentina Lato da oggi per quindici lezioni ci aiuterà a muoverci con le sue lezioni di ginnastica. Un'iniziativa di Bergamonews per ritrovare movimento e benessere anche tra le mura di casa.

L’emergenza Coronavirus ci ha costretti in casa ormai da settimane. Per rimetterci un po’ in forma Bergamonews ha chiesto ad un’esperta di accompagnarci e darci qualche pillola di lezione di ginnasta. Consigli semplici, utilissimi e quanto più necessari. Cari lettori, vi affidiamo a Valentina Lato. 

Buongiorno a tutti,
sono Valentina Lato, dottoressa in Scienze motorie e massoterapista (MCB).
Da quasi vent’anni sono nel settore del fitness, della rieducazione motoria e del benessere inteso come interventi mirati al recupero e al mantenimento della funzionalità del corpo.
Sono docente di formazione per la scuola di formazione NonsoloFitness, che opera a livello nazionale e si occupa di formazione per tecnici per le attività motorie, riconosciuti dal Coni.

Grazie al mio percorso formativo e all’esperienza acquisita sul campo, ho avuto modo di presenziare per 3 anni consecutivi, a eventi nazionali in qualità di Presenter presso noti eventi del mondo del fitness, quali Danza in Fiera (che si svolge presso La Fortezza da Basso a Firenze) e Rimini Wellness oltre a numerose convention situate in differenti località in tutta Italia.
In questo periodo di “smart working” ho creato una serie di video dedicati all’attività motoria, rinominata visto il periodo “home-fitness”, che propongo a titolo completamente gratuito.

All’interno del video non c’è riferimento ne alla vendita, ne alla pubblicità di alcun prodotto, e possono essere trasmessi e/o caricati sui siti/social in maniera casuale (ogni video è a sé stante e non è previsto un ordine di trasmissione).
Ho ideato questo progetto per poter dare la possibilità alle persone, di svolgere in sicurezza una serie di esercizi semplici, ma efficaci, in questo periodo di quarantena, al fine di evitare un’eccessiva sedentarietà e incentivare le persone ad uno stile di vita sano e attivo.
Ringrazio per l’attenzione ed auguro cordiali saluti.

VIDEO: L’AFFONDO

L’affondo è un esercizio che coinvolge tutta la muscolatura degli arti inferiori e dei glutei. La sua corretta esecuzione prevede il posizionamento dei piedi alla larghezza dei fianchi a distanza di un passo l’uno dall’altro. La gamba posteriore, in appoggio sull’avampiede (il tallone resta sollevato), si flette in direzione verticale, andando con il ginocchio a sfiorare il terreno creando un
angolo di 90° con la coscia. Il ginocchio della gamba anteriore asseconda il movimento flettendosi, creando un ulteriore angolo di 90° tra coscia e gamba.
È fondamentale per la salute del ginocchio il corretto allineamento dello stesso sulla caviglia del piede in appoggio. Prestare attenzione a non intraruotare le ginocchia durante l’esecuzione del movimento.

SOCIAL

SITO https://www.valentinalato.it/
FACEBOOK https://www.facebook.com/wellnessvale
TWITTER https://twitter.com/MovimentoeBene1
INSTAGRAM https://www.instagram.com/movimento_e_benessere/
YOUTUBE https://www.youtube.com/channel/UC4COs9Ox71kkfXCrT9O0ACg

 

leggi anche
  • Movimento e benessere
    Fate ginnastica con Valentina: allenamento arti superiori, il video
    Generico aprile 2020
  • Movimento e benessere
    Fate ginnastica con Valentina: mobilità del tratto cervicale, il video
    Generico aprile 2020
  • Movimento e benessere
    Fate ginnastica con Valentina: le spalle, il video
    Generico aprile 2020
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it