BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Emergenza Coronavirus: a Seriate in distribuzione le mascherine

Saranno recapitate nelle cassette delle lettere grazie alla collaborazione con i volontari della parrocchia del SS. Redentore

A Seriate sono in distribuzione le mascherine, che saranno recapitate nelle cassette delle lettere grazie alla collaborazione con i volontari della parrocchia del SS. Redentore. A partire da mercoledì 15 aprile ogni famiglia seriatese riceverà mascherine monouso da indossare per uscire di casa, come previsto dall’ordinanza regionale n. 528 dell’11 aprile 2020.

L’Amministrazione comunale ha ricevuto dalla Regione Lombardia 8.100 mascherine chirurgiche monouso, a cui ne ha aggiunte altre 2.900 per soddisfare il bisogno delle oltre 11 mila famiglia residenti sul territorio. Di queste 2.900 ce ne sono 250 chirurgiche e monouso e 2.650 mascherine a due veli, elastiche, con tessuto non irritante, ad alta protezione e con capacità filtrante al 98%, testata da laboratori qualificati.

“Vista l’obbligatorietà di utilizzare la mascherina per uscire dalla propria abitazione, come previsto dalla normativa regionale vigente per contrastare la pandemia, l’Amministrazione comunale, grazie alla collaborazione con i volontari della parrocchia del SS. Redentore, sta distribuendo a ogni famiglia le mascherine monouso in pacchetti singoli – dichiara il sindaco Cristian Vezzoli -. Abbiamo dovuto effettuare una diversificazione nella distribuzione delle mascherine, perché la Regione ne ha fornite 8.100, ma le famiglia a Seriate sono oltre 11 mila. Pertanto, 8.400 seriatesi riceveranno quelle chirurgiche, mentre in 2.650 quelle a due veli, che garantiscono un’alta protezione. Alle critiche di alcuni residenti che hanno ricevute quelle di questo tipo, mi preme precisare che sono mascherine testate in laboratorio e filtrano fino al 98% di batteri. Entro fine mese penso di poter distribuire altre due mascherine per ogni famiglia, una mascherina sarà lavabile e riutilizzabile e stiamo definendo ora l’ordine di acquisto”.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.