Beneficenza

“Andrà tutto bene”: la gara di golf virtuale dell’Albenza vinta dall’ospedale di Bergamo

Più di 300 golfisti hanno donato 12mila euro all'ospedale cittadino

Nella gara di golf virtuale “Andrà tutto bene”, organizzata nel giorno di Pasqua dal Golf Club Bergamo L’Albenza, è andata in buca la solidarietà per l’ospedale Papa Giovanni XXIII.

Chiusi nelle loro case 304 amanti del golf sono scesi sul green dell’Albenza di Almenno San Bartolomeo per sostenere medici e infermieri che si stanno prodigando per fornire adeguata assistenza alle persone ricoverate presso il nosocomio bergamasco.

Una competizione virtuale per un aiuto reale che, alla fine, ha visto vincere la partecipazione e il desiderio di dimostrare anche attraverso lo sport, il golf in particolare, vicinanza e sostegno al territorio bergamasco così martoriato dal contagio.

“Grazie alle loro generose donazioni – si legge in un comunicato pubblicato sulla bacheca del Golf Club Bergamo L’Albenza – è stato possibile raccogliere 11.900 euro, che verranno ora interamente utilizzati per l’acquisto di speciali mascherine protettive destinate al personale medico dell’Ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo”.

Dallo scorso 3 aprile, giornata di apertura dell’iniziativa benefica, in trecentoquattro hanno aderito alla competizione virtuale. Golfisti esperti, neofiti, appassionati, curiosi si sono iscritti all’iniziativa, accedendo al portale di prenotazioni online bookingolf.it. La quota di iscrizione di 15 euro è stata incrementata attraverso il noleggio virtuale di un carrello, un carrello elettrico, un golf cart.

Per tutti coloro che hanno aderito alla competizione virtuale, “tra i premi in palio – si legge nel comunicato – un’uscita in campo con il grande Costantino Rocca; lezioni individuali e collettive (per esperti o neofiti) dei maestri Massimo Florioli, Silvano Locatelli, Barbara Paruscio e Francesco Rocca; cene presso il ristorante del Circolo; buoni sconto al Pro Shop; green fee omaggio; delizie offerte dalla Pasticceria Pasqualina”.

“Un risultato incredibile – conclude il Golf Club Bergamo L’Albenza -, che conferma, ancora una volta, la sensibilità dei nostri soci ed amici (tra questi, vogliamo ricordare il prezioso contributo della Federazione Italiana Golf, dell’Italian Ladies Golf Association, dell’Associazione Golfisti Italiani Seniores e dell’Associazione Italiana Tecnici di Golf) e la loro attenzione a favore di chi, in queste settimane, sta lavorando in modo davvero straordinario per offrire adeguata assistenza alle persone colpite da questo maledetto virus”.

E un’invito alla speranza: #andràtuttobene!

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
leggi anche
cimitero islamico
Sepolti a colognola
Coronavirus, colpita anche la comunità musulmana: 28 vittime in Bergamasca
dybala
Covid 19
Dybala, all’asta maglia indossata con l’Inter per l’ospedale di Bergamo
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI