Scanzorosciate fa squadra contro il Coronavirus: in distribuzione le mascherine - BergamoNews
L'iniziativa

Scanzorosciate fa squadra contro il Coronavirus: in distribuzione le mascherine

Tanti piccoli grandi gesti di volontari, associazioni e aziende che fanno rete aiutano a far fronte a questo difficile periodo segnato dalla pandemia

Scanzorosciate fa squadra contro il Coronavirus: la comunità è unita per affrontare l’emergenza. Tanti piccoli grandi gesti di volontari, associazioni e aziende che fanno rete aiutano a far fronte a questo difficile periodo segnato dalla pandemia che vede la provincia bergamasca come epicentro.

In questi giorni sono in distribuzione le mascherine, che servono per ridurre il rischio di contagio. Ringraziando tutte le persone che si sono impegnate per prepararle e distribuirle agli abitanti, in un post su Facebook il sindaco Davide Casati scrive: “Sono sempre più orgoglioso della nostra comunità.. tutti i consiglieri comunali in questi giorni hanno preparato le mascherine chirurgiche, oggi i giovani di Scanzorosciate hanno iniziato a distribuirle casa per casa in vista di Pasqua. Un grazie di cuore ai donatori: Protezione Civile, associazione Mille Pensieri, Alpini, Michail Perackis, Beppe Panseri, Tiberio Sala, Vavassori Materiali Edili, Giordano e Luana. Prossimamente ne arriveranno altre grazie a U2Unes, associazione MoyaMoya, azienda Bagattini e Franco Resmini. Grazie alle aziende Nocenti, Gelc, Solema, Polynt, Ravelli, Dueeffe, Provocation che in questo mese hanno protetto le persone in prima linea donandoci DPI: amministratori e dipendenti comunali, medici di base, Rsa e volontari. Grazie alle sarte Alessandra, Erika, Virginia, Valentina che si sono rese disponibili per realizzare diverse mascherine lavabili di alta qualità”.

Sono tanti i gesti di solidarietà anche verso chi si trova in difficoltà. Il sindaco Casati prosegue: “Grazie alle associazioni, alle attività commerciali e ai singoli cittadini che hanno donato cibo a lunga conservazione per i più bisognosi e cibo fresco e buonissimo per chi lavora in Comune e per i volontari. Grazie ai bambini per i bellissimi disegni che ora sono nel mio ufficio a farmi compagnia. Spero di non essermi dimenticato nessuno ma nel caos di questi giorni può essere e vi chiedo scusa in anticipo. Grazie anche a chi sta donando dei contributi economici sull’Iban del Comune: siccome ci sono diverse associazioni e singoli cittadini e non voglio dimenticare nessuno, quando avrò a fine aprile il saldo di tutti i versamenti rendiconterò con trasparenza tutto (importi e destinazioni)”.

 

Foto copertina di Alex Persico fotografia

commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it