Fisco Facile

Fisco facile

Il Bonus baby sitting: chi può averlo e come si fa

Il bonus spetta agli aventi diritto nel limite massimo di 600 euro da utilizzarsi per le prestazioni di assistenza e sorveglianza di minori fino a 12 anni effettuate dal 5 marzo 2020.

Con il messaggio n. 1465, l’Inps ha comunicato l’operatività della procedura di compilazione e invio on line per le richieste di bonus baby sitting. Secondo le indicazioni fornite, sarà possibile presentare una sola domanda per ogni figlio, a condizione però che l’altro genitore non sia già beneficiario di strumenti di sostegno al reddito quali per esempio Naspi, Cigo, indennità di mobilità.

I soggetti che possono chiedere tale agevolazione, che ricordiamo essere alternativa a quella del congedo Covid-19, sono i lavoratori dipendenti del settore privato, i lavoratori iscritti alla gestione separata Inps e i lavoratori autonomi, sia iscritti alla gestione Inps che ad altre casse di previdenza, inclusi gli iscritti alle casse professionali.

Il bonus spetta agli aventi diritto nel limite massimo di 600 euro da utilizzarsi per le prestazioni di assistenza e sorveglianza di minori fino a 12 anni effettuate dal 5 marzo 2020. Qualora i minori per i quali necessiti l’assistenza siano portatori di disabilità gravi accertate, tale limite d’età non verrà preso in considerazione quale requisito per l’ottenimento del bonus. In tale caso, all’atto di presentazione della domanda, dovrà essere indicata la circostanza e dovrà essere allegato il certificato di frequenza scolastica o di ospitalità presso il centro diurno assistenziale.

L’importo del bonus è inoltre elevato al massimo di 1.000 euro nei casi in cui i lavoratori siano dipendenti del settore sanitario, del comparto di sicurezza, difesa o soccorso pubblico.

La presentazione della domanda per l’ottenimento del bonus deve avvenire attraverso le procedure messe a disposizione dell’Inps sull’homepage del sito www.inps.it, alle quali si potrà accedere con una delle seguenti metodologie:

a) Consuete credenziali di accesso quali:
1. Pin rilasciato dall’Inps;
2. Spid di livello 2 o superiore;
3. Carta d’identità elettronica 3.0;
4. Carta nazionale dei servizi (Cns);

b) Modalità semplificata che permette di utilizzare le prime 8 cifre del Pin ricevute tramite Sms o e-mail a seguito di richiesta di nuovo pin sul sito;

c) Contact Center integrato contattabile da telefono fisso al numero verde 803 164 o da rete mobile al numero 06 164164;

d) Patronati.

Una volta inviata la domanda l’Inps provvederà a verificare che i requisiti per poter ottenere il bonus siano rispettati, erogando poi in automatico sul libretto di famiglia la somma. A tal proposito, si fa presente che è necessario che preliminarmente, sia il richiedente che il prestatore di lavoro, si registrino sulla piattaforma “Libretto di famiglia” utilizzando il Pin dispositivo e con le seguenti modalità:

a) Attraverso le proprie credenziali, sul portale web, alla sezione dedicata alle prestazioni occasionali (Libretto di famiglia);

b) Attraverso Contact Center Inps;

c) Tramite intermediari o Patronato.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
leggi anche
Lovere coronavirus
Il viaggio
I numeri di una vuota domenica primaverile: Lovere-Bergamo, 39 auto, 2 moto, un trattore
Infermieri
Il messaggio
Gli studenti di Infermieristica ai sanitari bergamaschi: “Siete il nostro modello di ambizione”
Mascherine
Adiconsum bergamo
Mascherine e gel igienizzanti alle stelle, “si specula sui dispositivi per la salute, denunciate”
studentessa computer (foto JESHOOTS.COM da Unsplash)
Lo sfogo
Tutti promossi: un inno al fancazzismo che mortifica chi si è impegnato
numeri
L'intervento
“Non basta lo ‘stateacasa’: in Lombardia servono dati certi, siamo in ritardo”
cassetta viveri santa caterina coronavirus
Borgo santa caterina
Bergamo, una cassetta di viveri per chi non ce la fa
Dichiarazione dei redditi
Fisco facile
Il decreto rilancio riscrive le scadenze del calendario fiscale, ecco come
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI