BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Oggicomestai”: lo stato di salute dei bergamaschi controllato tramite un’app

I cittadini e le cittadine della Bergamasca potranno comunicare direttamente ad ATS Bergamo la loro condizione di salute e quella dei loro familiari.

Si chiama www.oggicomestai.it la app sviluppata da Agenzia di Tutela della Salute di Bergamo e Comune di Bergamo con l’adesione del Consiglio di Rappresentanza dei Sindaci per conto degli altri 243 comuni della provincia per combattere meglio il Coronavirus sul territorio bergamasco.

Grazie all’applicazione web www.oggicomestai.it – che sarà accessibile dalla mezzanotte – i cittadini e le cittadine della Bergamasca potranno comunicare direttamente ad ATS Bergamo la loro condizione di salute e quella dei loro familiari, soprattutto quanti non hanno dimestichezza con la tecnologia ovvero che non possiedono uno smartphone, un tablet o un computer, sempre nel rispetto della normativa sulla privacy.

“Tutti noi possiamo dare una mano a combattere il Coronavirus, ma per affrontare un nemico bisogna conoscerlo. Sappiamo ancora troppo poco e dobbiamo saperne di più. Vogliamo raccogliere un maggior numero di informazioni per avere un quadro sempre più preciso – spiega Massimo Giupponi, direttore generale di ATS Bergamo – Ognuno di noi sa come sta e come stanno i propri familiari: dobbiamo condividere queste informazioni, aggiornarle ogni giorno, raccoglierle e metterle a disposizioni dei medici, in modo che possano conoscere le nostre condizioni e seguire in tempo reale l’evoluzione dell’epidemia”.

app come stai

Informazioni importantissime per controllare l’andamento dell’epidemia, che solo ogni cittadino del territorio bergamasco può fornire.

“Collaborare a questo progetto significa compiere un gesto quotidiano di grande responsabilità e amore per la nostra comunità: bastano pochi minuti per rispondere al questionario iniziale e ancora meno per aggiornare le informazioni nei giorni successivi – commenta il primo cittadino di Bergamo Giorgio GoriSolo il costante aggiornamento dei dati permetterà ai nostri medici di seguire l’evoluzione del coronavirus. www.oggicomestai.it è dunque uno strumento che dura nel tempo e ci affiancherà giorno dopo giorno nella lotta al virus”.

Registrandosi su www.oggicomestai.it i cittadini potranno inoltre ricevere consigli preziosi per sé e per i propri familiari, personalizzati in base alla condizione di salute segnalata da ognuno. È assicurata la totale sicurezza e riservatezza dati forniti dagli utenti. Le elaborazioni statistiche si baseranno esclusivamente su dati aggregati e resi anonimi.

“Non abbassiamo la guardia, il calo dei contagiati e dei decessi non ci deve far dimenticare che ogni giorno continuano ad ammalarsi e a morire tantissime persone. L’applicazione web www.oggicomestai.it non è una semplice rilevazione statistica, ma uno strumento fondamentale per arginare l’epidemia e sconfiggere il virus”, conclude Marcella Messina, presidente del Consiglio di Rappresentanza dei Sindaci.

Un ringraziamento a Visit Bergamo (che ha coordinato lo sviluppo e assicurerà l’assistenza tecnica agli utenti che avessero difficoltà 7 giorni su 7 dalle 8,00 alle 24,00), Sfera Networks s.r.l. (che si è occupata dello sviluppo tecnologico del sistema), NT Next – Evolving Communication (che ha curato design dell’applicazione e campagna di comunicazione dell’iniziativa), Intwig S.r.l. (che cura l’analisi dei dati e le proiezioni sociodemografiche) e Vodafone, che garantisce un servizio sms completamente gratuito.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.