BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Cascina Clarabella dona il pranzo di Pasqua al personale dell’Ospedale di Iseo

La cooperativa sociale mette anche a disposizione 24 posti letto del proprio agriturismo ai pazienti dell’ASST di Franciacorta che sono in via di guarigione

“Cascina Clarabella è da sempre attenta al territorio e alle persone, in particolare alle più fragili e svantaggiate. In un momento di grande fatica e sofferenza come questo, abbiamo voluto dare il nostro contributo” – dichiara Carlo Fenaroli, responsabile del progetto e vicepresidente del Consorzio Cascina Clarabella, realtà che si occupa della cura e dell’inserimento lavorativo di persone svantaggiate, in particolare con disagio psichico. «è un segno di solidarietà al personale dell’ospedale più vicino a noi, con il quale collaboriamo in sinergia con il Dipartimento di Salute Mentale. In questo gesto c’è tutta la nostra gratitudine per lo sforzo incredibile che il personale sta sostenendo nella cura di chi sta male e soffre – prosegue Fenaroli -. Il nostro grazie vuole arrivare a tutti gli ospedali del territorio. Offrendo gli alloggi ci auguriamo di aiutare le strutture locali ad accogliere i nuovi malati e consentire ai pazienti di tornare a casa in totale sicurezza per i propri famigliari”.

Carlo Fenaroli

“Desidero esprimere un sentito ringraziamento per la sensibilità dimostrata da Clarabella offrendo a tutti i dipendenti del Presidio di Iseo il pasto nel giorno di Pasqua. È un altro segno della collaborazione che da tanti anni il Consorzio Clarabella opera con il nostro Dipartimento per la Salute Mentale e le Dipendenze” – commenta Mauro Borelli, direttore generale dell’ASST di Franciacorta.

Per sostenere il progetto il consorzio ha avviato una raccolta fondi coinvolgendo enti privati, fondazioni, imprese e cittadini. Chi volesse aiutare e partecipare anche con un piccolo gesto può farlo donando sul conto corrente BANCA POPOLARE ETICA Iban IT72X0501811200000011309531 con Causale “Progetto Clarabella Agriturismo Solidale”.

La Cooperativa Clarabella Agricola, socia fondatrice di Cascina Clarabella, ha attivato in questo periodo di emergenza, in un’ottica di servizio per il territorio, un servizio di consegna a domicilio dei propri prodottivini, olio, prodotti ittici e piatti gourmet pronti preparati dal ristorante Centottanta Cantina e Cucina. Per Pasqua propone menù dedicati e colombe artigianali, tutti con consegna a domicilio.

Per maggiori informazioni sul progetto e l’attività di Clarabella: www.cascinaclarabella.it e pagina Facebook e Instagram Cascina Clarabella

 

Clarabella è una cooperativa sociale che si occupa di inserimento lavorativo di persone con disagio mentale. Ha sede a Iseo, dove ha una cantina vinicola che produce circa 70.000 bottiglie di Franciacorta docg biologico da circa 10 ettari di vigneto acondizione diretta, e un agriturismo con camere e ristorante. A Iseo in un’altra sede ha il centro di trasformazione di pesce d’acqua dolce Agroittica Clarabella che ha l’obiettivo di valorizzare il pescato. Inoltre gestisce il frantoio di Rodengo Saiano. Oggi Clarabella ha circa 50 dipendenti di cui metà sono persone con disagio mentale. Clarabella è parte del Consorzio Cascina Clarabella, che dà lavoro complessivamente a circa 450 persone di cui 180 con disagio mentale.

 

 

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.