BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Zona rossa, Gallera: “Potevamo farla, eravamo convinti venisse attivata dal Governo”

L'assessore lombardo al Welfare: "Quando il 5 marzo sono arrivate le camionette dell'esercito noi eravamo convinti che sarebbe stata attivata dal governo, non avrebbe avuto senso per noi fare un'ordinanza"

L'assessore regionale al Welfare Giulio Gallera torna sulla polemica con il governo relativa alle mancata zona rossa in Valle Seriana, in particolare a ridosso dei Comuni di Nembro e Alzano Lombardo.

La Regione non ha proceduto perché "quando il 5 marzo sono arrivate le camionette dell'esercito noi eravamo convinti che sarebbe stata attivata" dal governo e "non avrebbe avuto senso per noi fare un'ordinanza. Poi il governo ha deciso di fare la zona rossa su tutta la regione" ha detto Gallera ad Agorà. "Avremmo potuto farla noi? Ho approfondito e effettivamente c'è una legge che lo consente".

 

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da gino

    l’assessore regionale al welfare fa l’indagine e scopre solo ora che poteva fare autonomamente una zona rossa . va be dai , sono solo circa 6000 poveri caduti . in che mani siamo messi .