BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Volley, la regular season dichiarata conclusa: ipotesi playoff, ci sarebbe anche la Zanetti

L'assemblea della Lega Pallavolo Serie A Femminile ha deciso di chiudere il campionato: in forse i playoff, ai quali potrebbero partecipare le bergamasche

Il volley femminile si ferma a causa del Coronavirus: la regular season è stata dichiarata conclusa.

L’ufficialità è stata data nella serata di lunedì 6 aprile, quando è stato deciso che i campionati di Serie A1 e A2 non riprenderanno più: a spiegarlo – nel corso di un intervento in diretta streaming – è stato il presidente della Lega, Mauro Fabris. La vittoria va così all’Imoco Volley Conegliano. Toccherà, però, alla Federazione Italiana Pallavolo decidere se assegnare o meno lo scudetto alle venete, opzione al momento difficilmente praticabile.

“Abbiamo aspettato finché potevamo aspettare ma oggi abbiamo ritenuto che non si potesse più fare. Abbiamo deciso di chiedere alla Federazione di dichiarare conclusa la stagione e dichiarare vincitrice della regular season l’Imoco Volley Conegliano. Sopra di noi sono mancate le autorità – accusa Fabris -. Lasciamo alla Fipav la decisione sull’assegnazione dello scudetto, ma chiediamo di non prevedere retrocessioni e applicare la classifica alla 19^ giornata per definire la partecipazione alle competizioni europee”.

La stagione si conclude, dunque, senza retrocessioni sia in Serie A1 che A2. I posti per l’Europa verranno, invece, assegnati osservando la classifica alla 19^ giornata. Due saranno le squadre promosse dalla Serie A2, ovvero Delta Informatica Trentino e Omag San Giovanni in Marignano.

C’è però un piccolo spiraglio per la disputa dei playoff: “Nelle prossime settimane verificheremo, anche in base alle decisioni della CEV sulle Coppe europee, se si potrà rientrare in campo per concludere la stagione – ammette Fabris -. Sei squadre si sono dette disponibili: Conegliano, Monza, Chieri, Novara e anche Bergamo e Brescia, la cui disponibilità mi ha colpito particolarmente”.

“Quella della Lega Pallavolo Femminile – commenta il direttore generale del Volley Bergamo, Giovanni Panzetti – è stata una decisione ovvia e dettata dal fatto che non esistono le condizioni pratiche per proseguire. A Bergamo non sussistono nemmeno le condizioni morali visto il dramma quotidiano che stiamo vivendo. Dobbiamo rispetto a chi non c’è più, a chi sta soffrendo e a chi sta lottando. E deve essere un rispetto totale. Per quanto riguarda il futuro, analizzeremo con cura la situazione quando saremo più sereni”.

La classifica finale

Imoco Volley Conegliano 57 (19W, 1L)
Unet E-Work Busto Arsizio 48 (16W, 3L)
Igor Gorgonzola Novara 41 (14W, 6L)
Savino del Bene Scandicci 39 (13W, 7L)
Saugella Monza 36 (12W, 8L)
Epiù Pomì Casalmaggiore 34 (11W, 9L)
Reale Mutua Fenera Chieri 27 (8W, 11L)
Zanetti Bergamo 24 (8W, 11L)
Il Bisonte Firenze 24 (8W, 12L)
Bosca S. Bernardo Cuneo 23 (8W, 11L)
Banca Valsabbina Millenium Brescia 21 (8W, 12L)
Lardini Filottrano 17 (6W, 13L)
Bartoccini Fortinfissi Perugia 12 (4W, 15L)
Golden Tulip Volalto 2.0 Caserta 5* (2W, 18L)

*penalizzata di 3 punti per non aver partecipato a un incontro

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.