BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Tre film da quarantena: speciale Prime Video

Dopo i tre film di settimana scorsa, noi di BGY abbiamo deciso di consigliarvi altri 3 lungometraggi facilmente visibili sulla piattaforma streaming di Amazon

Avete lucidato ogni angolo della casa? Siete arrivati all’ultima pagina dell’antico ricettario tramandato da vostra nonna? Le vostre giornate si dividono equamente tra una capatina in cucina ed un’altra in stireria? Non temete, ecco a voi tre film comodamente a disposizione sul catalogo del servizio streaming compreso nel vostro abbonamento Amazon Prime.

Old Boy (2003)

Un uomo viene rinchiuso in una stanza per quindici anni e non sa chi sia il suo aguzzino. Liberato, ha in mente solamente la vendetta, ma anche la vendetta fa parte del piano sadico di chi lo ha incarcerato.

Una delle cronache di vendetta più scioccanti ed inquietanti che avrete occasione di vedere. Oldboy è un classico, ad oggi ancora insuperato, che definisce un intero genere e che non solo ha fissato un nuovo punto di riferimento per i thriller di ogni sorta, ma che ha rappresentato per anni il miglior film del magnifico panorama cinematografico sudcoreano.

Non adatto ai deboli di stomaco.

Battuta migliore: “Ridi e il mondo riderà con te. Piangi e piangerai da solo.”

old boy

Crawl – Intrappolati (2019)

Durante un uragano, Haley ignora gli ordini di evacuazione per cercare il padre scomparso. Dopo averlo trovato gravemente ferito nella casa di famiglia, i due rimangono intrappolati dalle acque e da un branco di giganteschi alligatori.

Avete presente il detto “chi troppo vuole nulla stringe”? Ecco, si potrebbe dire che in molti film degli ultimi anni il problema sia proprio questo, il fatto di puntare in alto, forse troppo, promettendo allo spettatore mari e monti, senza però appagarlo a pieno.

“Crawl” però no. “Crawl” è ignorante, ma nel senso buono, e soprattutto è onesto. Sin dal trailer infatti Alexandre Aja, il regista, farà capire chiaramente che cosa offrirà allo spettatore. Un tornado, una protagonista di bella presenza e tanti, ma davvero tanti, alligatori assassini.

Un must per tutti gli amanti dei “disaster movie”.

Battuta migliore: “Io non ti lascio qui!”

crawl

Rocketman (2019)

Un timido pianista di provincia, Reginald Dwight, costruisce la propria carriera e il proprio personaggio sino a divenire una delle più note stelle della scena musicale internazionale: Elton John. Seguendo il trend cinematografico lanciato da “Bohemian Rapsody”, ossia quello del biopic su cantanti e rockstar di vario genere, in “Rocketman” ci verrà mostrata passo dopo passo l’ascesa verso la fama di un Elton John senza freni, magistralmente rappresentato ed interpretato da un fenomenale Taron Egerton.

A differenza però della sopracitata biografia dei Queen, in questa pellicola non saranno presenti addolcimenti della vita di Elton e nemmeno edulcorazioni di sorta, perché questa è la dura realtà. Tra sniffate, varie assunzioni di pillole ed un tentato suicidio, signori e signore, ecco a voi la vera storia di una delle star più conosciute e chiacchierate della storia della musica. Il tutto in salsa musical.

Imperdibile.

Battuta migliore: “Devi uccidere la persona che ti volevano far essere, se vuoi diventare chi vuoi essere davvero.”

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.