BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Il Teatro Tascabile piange Giuseppe Chierichetti: “Grande attore, capace di affascinare”

Si è spento martedì dopo quattro anni di malattia. Aveva 71 anni

Il Teatro Tascabile di Bergamo piange Giuseppe Chierichetti, morto martedì 7 aprile nella sua casa di Bergamo, dopo quattro anni di malattia.

“Era nato il 3 agosto del 1948 – si legge sulla pagina Facebook del TTB-. È entrato nel Teatro Tascabile nel 1972 e vi è rimasto tutta la vita. Dopo la morte di Renzo Vescovi, nel 2005, ha lottato, con tutti noi, per tenere in vita il nostro lavoro comune. Era un grande attore, preciso, efficace, capace di affascinare. La sua presenza scenica non si è mai attenuata, neppure dopo la malattia. Così come la sua bellezza, rimasta intatta fino alla morte. È stato un compagno di lavoro eccezionale per la sua intelligenza, la dedizione, il valore assoluto che dava alla sua arte, la capacità di adoperarsi per il nostro teatro, in cui ha creduto sempre, fino in fondo. Era cresciuto all’interno dell’etica di un gruppo, che aveva incorporata. Era una persona giusta, e una persona che seguiva il richiamo dell’amore anche nelle scelte artistiche. Ci ha amato con passione, lo abbiamo amato profondamente”.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.