BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Trevikart non anticipa la cassa integrazione: proclamato lo sciopero

La mobilitazione coordinata con gli altri territori dove si trovano stabilimenti del Gruppo Pro-Gest: 2mila dipendenti, tutti senza anticipo

“È una decisione che creerà grandi difficoltà economiche tra i lavoratori, esprimiamo netta contrarietà e forte preoccupazione”: con queste parole e con uno sciopero di 8 ore proclamato per mercoledì, i delegati sindacali di Slc-Cgil e Fistel-Cisl all’interno della Trevikart di Pontirolo hanno reagito alla notizia del mancato anticipo della Cassa integrazione ordinaria da parte dell’azienda. La mobilitazione è coordinata con le segreterie nazionali dei sindacati di categoria e con i delegati dei diversi stabilimenti italiani del Gruppo Pro-Gest, di cui Trevikart fa parte: in totale saranno 2mila i dipendenti senza anticipo dell’ammortizzazione.

Per la trentina di lavoratori impegnati nella produzione di cartonati e imballi a Pontirolo è stata chiesta la Cassa integrazione ordinaria dal 1° aprile per nove settimane. L’azienda è coperta dal codice Ateco 17 che la definisce come essenziale e dunque la produzione, in questi giorni, è proseguita.

“Invece di vedersi versare l’ammortizzatore mensilmente, i lavoratori dovranno attendere che l’Inps paghi, non si sa in che tempi” hanno commentato Paolo Turani di Slc-Cgil e Luca Legramanti di Fistel-Cisl di Bergamo. “Abbiamo aperto lo stato di agitazione immediato e indetto 8 ore di sciopero per l’intera giornata di mercoledì. Chiediamo a Trevikart e a tutto il gruppo Pro-Gest di cambiare idea. Tra l’altro, dobbiamo sottolineare che, malgrado l’impegno delle strutture sindacali e delle RSU, nel gruppo si è già dovuto ricorrere a momenti di mobilitazione per ottenere una corretta applicazione del protocollo Covid-19, nel rispetto delle previste misure di sicurezza durante l’attività lavorativa”.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.