BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Tre serie tv da guardare nel weekend

Costretti sul divano di casa, vi proponiamo tre serie tv che vi appassioneranno

Il mese di aprile si apre con una vasta gamma di nuovi prodotti seriali da potersi gustare in questo periodo così particolare. Per voi abbiamo selezionato tre nuove serie di diverso genere che potrebbero davvero farvi appassionare.

La Casa de Papel

Iniziamo con quella che molto probabilmente è l’uscita più attesa del periodo: cioè la quarta stagione de La Casa de Papel. Come tutti ormai sapranno, la serie racconta le vicende di una banda di malviventi (iconiche le loro tute rosse e le maschere di Dalì) guidata da il Professore, un uomo incredibilmente intelligente e lungimirante, in grado di mettere a segno un colpo alla zecca di stato.

La stagione riparte dal grande cliffhanger (ossia un finale con grande tensione) che ha visto in bilico la vita di Nairobi e quella di Raquel, ormai catturata dalla polizia.

La quarta stagione è disponibile a partire dal 3 aprile sulla piattaforma streaming Netflix.

Generico aprile 2020

Freud

Freud ha suscitato molto interesse fin dai primi comunicati sulla sua realizzazione. La serie di produzione tedesca ha come protagonista uno dei più famosi -sotto certi aspetti anche misteriosi- psicologi della nostra cultura.

La storia inizia quando Sigmund Freud, dopo vari studi in Francia, torna a Vienna per esporre ai dirigenti dell’ospedale di Vienna la tecnica dell’ipnosi. Per farlo realizza una finta seduta, ma dopo che quest’ultima non va a buon fine, viene deriso dai suoi colleghi. La situazione cambia quando nella città cominciano ad accadere strani eventi ed è richiesto il suo aiuto.

La serie è composta da otto episodi e ognuno recupera i cardini delle teorie freudiane: isteria, trauma, sonnambulismo, totem e tabù, desiderio, regressione, catarsi e rimozione.

Una serie tedesca dalle tinte gotiche e dark nel tentativo di addentrarsi nei meandri più oscuri della mente.

The English Game

Concludiamo i consigli per il weekend con un gioiellino di stampo inglese e di genere storico, scritto e diretto da Julian Fellowes (per gli esperti di period drama si tratta dello sceneggiatore di Downton Abbey).

The English Game è ambientata nel 1879 in Inghilterra, nella piccolissima cittadina di Darwen, principalmente composta da operai. Loro, insieme a due calciatori professionisti scozzesi, cercheranno di vincere i quarti finali della Coppa d’Inghilterra contro una squadra composta da alti borghesi.

La serie è composta da soli sei episodi e narra la nascita del gioco del calcio.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.