• Abbonati
Aiuti per l'emergenza

Coronavirus, il Rotary Città Alta dona 10mila mascherine a Bergamo

Il Sindaco Giorgio Gori ritira personalmente il materiale sanitario.

Da Prato a Bergamo in 8 ore. Le 10.000 mascherine prodotte in Toscana, il cui costo è stato coperto grazie ad una generosa sponsorizzazione di Itema Group, sono state recuperate oggi in tarda mattinata dal Carabiniere in congedo, e socio del Rotary Club Bergamo Città Alta, Michele Taddei, che in veste ufficiale, in rappresentanza non solo del Rotary Distretto 2042, ma anche dell’Associazione Nazionale Carabinieri di Bergamo, si è recato a Prato per il ritiro del materiale sanitario. Nel tardo pomeriggio, Taddei era già di ritorno verso Bergamo e ha potuto consegnare le mascherine nelle mani del Sindaco Giorgio Gori a Palazzo Frizzoni. Il Sindaco ha ringraziato per il gesto di solidarietà il Rotary Distretto 2042 e per le mascherine ricevute, che ha visionato personalmente.

Generico aprile 2020

Sarà poi il Comune a distribuire il materiale sanitario, a sua discrezione, a chi ne ha più bisogno.
Commenta così l’azione il Governatore del, Rotary Distretto 2042 Giuseppe Navarini: “Grazie al gruppo di lavoro costantemente impegnato nel progetto Covid-19 Emergency, abbiamo concretizzato questa operazione per venire in aiuto al Comune di Bergamo e in particolare a tutti coloro che sono impegnati in prima linea nel combattere questa epidemia, soprattutto nella zona rossa. Siamo al servizio del territorio e lo facciamo attraverso una meticolosa ricerca di connessioni e sinergie con aziende italiane ed estere con l’obiettivo di trovare disponibilità di prodotti da acquistare direttamente o da ricevere sotto forma di donazione. Questa è una delle tante strade che stiamo percorrendo e delle iniziative che stiamo portando avanti per essere di supporto a Comuni, ATS e strutture di soccorso della Regione Lombardia. Al momento siamo in attesa di ricevere altro materiale sanitario dalla Cina da poter distribuire al più presto”.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Abbonati!
leggi anche
Daniele Rocchetti
Coronavirus
Le Acli si mobilitano: “Nuove forme di prossimità per affrontare l’emergenza”
Ospedale Papa Giovanni medico dottore
Azienda biofarmaceutica
Coronavirus: Ipsen dona 200mila euro alla Protezione Civile e all’ospedale di Bergamo
regione covid 3-4
I dati
Coronavirus, dati ancora bassi: venerdì contagiati 144 bergamaschi
Il sostegno
Da Papa Francesco 60mila euro per Bergamo: donati al Papa Giovanni
Generico aprile 2020
La novità
Da oggi attivo il Fascicolo sanitario elettronico: con un sms il codice della ricetta
allerta lom
L'emergenza
Regione Lombardia lancia allertaLOM, la app per contrastare il Coronavirus
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI