A romano

L’Atalanta piange Zaccaria Cometti, uno degli eroi della Coppa Italia 1963

A dare l'annuncio la figlia Laura: "Ti voglio ricordare così... pronto per un’altra partita... ciao Papà"

L’Atalanta piange uno degli eroi della Coppa Italia del 1963. Giovedì 2 aprile si è spento  a 83 anni nella sua casa di Romano di Lombardia Zaccaria Cometti, il portierone che blindò la porta nerazzurra dal 1956 al 1970, e contribuì alla storica conquista di quel trofeo nazionale.

leggi anche
Sportiello
Coronavirus
Marco Sportiello positivo al Coronavirus: è il primo calciatore dell’Atalanta

A dare l’annuncio la figlia Laura: “Ti voglio ricordare così… pronto per un’altra partita… ciao Papà”.

Cometti era partito dalla Bassa, dalla sua Romano, dove aveva iniziato giocando con la squadra locale della Fiorita. Poi il passaggio alla Dea, di cui una volta appese le scarpette al chiodo ne diventò anche allenatore, dei ragazzi delle giovanili e dei portieri.

leggi anche
video Atalanta
L'appello
Il videomessaggio dell’Atalanta ai bergamaschi: “State a casa, torneremo a cantare insieme”
Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
leggi anche
Fontana
Punto stampa
Fontana annuncia: “Ancora numeri di contagi in linea, un altro giorno positivo”
Elisabetta Margiacchi
Bergamo
Il prefetto va in pensione, Belotti: “In piena emergenza coronavirus, Governo disattento”
palazzago mascherine coronavirus
Coronavirus & solidarietà
Palazzago, dal Comune mascherine gratis per tutti i cittadini
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI