La campionessa

Federica Pellegrini: “I miei cimeli all’asta per l’ospedale di Bergamo”

“In settimana faremo le prove tecniche e la prossima settimana l’asta partirà”

L’iniziativa di Federica Pellegrini: “Ho deciso di aprire un’asta online con i miei cimeli più importanti e il devoluto andrà all’Ospedale di Bergamo”.

La campionessa di nuoto, alla trasmissione  “Otto e mezzo” su La 7, ha annunciato di aver deciso di voler mettere all’asta online 24 suoi cimeli sportivi più importanti, più i vestiti usati durante “Italia’s got Talent”: il raccolto  andrà all’ospedale di Bergamo “sperando – ha auspicato – di raccogliere molto per cercare di aiutarli il più possibile. In settimana faremo le prove tecniche e la prossima settimana l’asta partirà”

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
leggi anche
Donato Sabia
Atletica leggera
Coronavirus, preoccupazione per l’ex mezzofondista Donato Sabia
Favero
L'iniziativa
Maschere da sub modificate in respiratori: mille per gli ospedali bergamaschi
Poliziotti e carabinieri morti covid
Bergamo e provincia
Polzoni, Madotto, Gelmini, Conti: i 4 servitori dello Stato stroncati dal Coronavirus
Buono Spesa
A bergamo
Buoni spesa, da martedì si potranno richiedere: ecco i due numeri di telefono dedicati
L'inaugurazione del centro Amazon a Casirate
Coronavirus e lavoro
Mascherine e ritmi di lavoro: botta e risposta su Casirate tra Cgil e Amazon
Stefano mazzoleni sindaco ponte nossa
La bella sorpresa
Sindaco di Ponte Nossa: “Situazione difficile, ho scritto al presidente, Mattarella mi ha telefonato”
Gori e Calenda
L'iniziativa
Calenda, Gori e altri su quotidiano tedesco spronano la Germania: “Sia più solidale”
Ospedale Papa Giovanni medico dottore
L'appello
“La mia giovane nonna ricoverata con un linfoma: vi prego, cari medici, fate il miracolo”
noa
Sabato
“La musica, medicina d’amore”: concerto di Noa in streaming per Bergamo
violi coronavirus
Emergenza coronavirus
Violi: “Vogliamo trasparenza e numeri precisi dalla Regione”
Coronavirus
Emergenza coronavirus
“Cambiare strada, basta nascondere le colpevoli scelte della classe dirigente”
General Medical Merate
Emergenza coronavirus
I ragazzi della General Medical Merate non si fermano: “Nel nostro piccolo possiamo fare qualcosa di utile”
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI