Coronavirus, Malanchini: "Bando da 7,5 milioni di euro per finanziare terapie" - BergamoNews
Regione lombardia

Coronavirus, Malanchini: “Bando da 7,5 milioni di euro per finanziare terapie”

“Le domande per presentare i progetti saranno aperte dal 6 al 20 aprile e saranno poi valutate in tempi molto rapidi per dare una risposta pronta ed efficace all’emergenza”.

“Regione Lombardia dà il via a un bando per finanziare le terapie contro il Coronavirus. Sono raddoppiati i fondi destinati a sostenere la ricerca di terapie, sistemi di diagnostica e di rilevazione del coronavirus, per rafforzare e sviluppare ulteriormente quanto già da tempo stanno facendo università, imprese e centri di ricerca per contrastare il virus. La Regione ha messo a disposizione 4 milioni di euro e, dopo la manifestazione di interesse della scorsa settimana, si sono aggiunti due nuovi soggetti e i fondi sono raddoppiati: si tratta della Fondazione Umberto Veronesi che ha deciso di investire 1,5 milioni di euro su questo bando e di Fondazione Cariplo che ha deciso di investire 2 milioni di euro”.

Lo annuncia Giovanni Malanchini, Consigliere Segretario dell’Ufficio di Presidenza del Consiglio regionale della Lombardia.

“Le domande per presentare i progetti saranno aperte dal 6 al 20 aprile e saranno poi valutate in tempi molto rapidi per dare una risposta pronta ed efficace all’emergenza”.

leggi anche
  • A bergamo
    Buoni spesa, da martedì si potranno richiedere: ecco i due numeri di telefono dedicati
  • I dati dalla regione
    Coronavirus, rallenta il contagio nella Bergamasca: +137 positivi, erano 187 domenica
  • Squadre speciali ats
    Bergamo, in campo le unità Usca per curare a casa i malati di Coronavirus
  • L'iniziativa
    Bergamo, fino al 30 aprile taxi scontati per gli operatori sanitari
  • Bilancio di previsione
    Malanchini: “Dalle Regione contributi per valorizzare le testate locali online”
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it