Quantcast
Il sindaco Gori telefona nelle case dei cittadini: informazioni e solidarietà - BergamoNews
L’iniziativa

Il sindaco Gori telefona nelle case dei cittadini: informazioni e solidarietà

Squilla il telefono di casa e dall’altra parte della cornetta c’è il sindaco, Giorgio Gori.

Squilla il telefono di casa in una assurda domenica di primavera a Bergamo, mentre, nonostante il sole, le strade sono deserte e le famiglie rintanate per evitare di contagiarsi e di diffondere il contagio del virus maledetto.

Squilla il telefono di casa e dall’altra parte della cornetta c’è il sindaco, Giorgio Gori.

“Buongiorno, sono Giorgio Gori, il vostro sindaco – attacca -. Non vi sorprendete di questa mia chiamata. È la prima che vi faccio ma conto di usare questo mezzo nelle prossime settimane per darvi informazioni e anche un po’ di sostegno. Innanzitutto voglio rivolgere le mie più affettuose condoglianze ai familiari di tutte le vittime di queste terribile epidemia…”.

Parla per un bel po’ di minuti: racconta la situazione, illustra i servizi per aiutare la clausura forzata, esprime solidarietà e vicinanza. E invita a restare in casa.

È un messaggio registrato, naturalmente, ma che, a detta di chi l’ha ricevuto e dopo un attimo di stupore si è messo all’ascolto, ha fatto piacere.

Il telefono fisso in genere l’hanno i più anziani, quelli che si sentono più smarriti: la telefonata del loro sindaco li aiuta a sentirsi meno soli.

leggi anche
nembro gigi riva
L'intervento
Gigi Riva: “Noi di Nembro eravamo comunità; ripartiremo, più soli, ma ce la faremo”
Rottoli caloi
Il ritratto
Rottoli, campione di eleganza sul ring: “Il ko può anche distruggere un uomo”
grafico domenica covid
I dati
Coronavirus, calano ancora i contagiati a Bergamo: domenica 178 i nuovi casi
serbatoi ossigeno coronavirus ospedale da campo letto
Bergamo
Arrivati i serbatoi per l’impianto dell’ossigeno dell’ospedale da campo
buono spesa
L'ordinanza
Comune per Comune: i buoni spesa a Bergamo e in provincia
attilio fontana coronavirus
Punto stampa
Fontana: “Stiamo proseguendo sulla buona strada”
Generico
Uomini & storie
Piero Busi voleva soltanto essere “un buon amministratore”
fontana gori coronavirus
Bergamo
Gori: le telefonate con l’invito a non uscire e l’incontro con Fontana sulle scuole chiuse
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it