BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

È operativa la mensa gestita dai Cerea all’ospedale da campo di Bergamo

La famiglia del tristellato Da Vittorio è già al lavoro alla Fiera di via Lunga

È operativa, da venerdì 27 marzo, la mensa del nuovo ospedale da campo che è in via di costruzione alla Fiera di Bergamo.

L’area ristorazione, com’è noto, verrà gestita dalla famiglia Cerea del tristellato Da Vittorio di Brusaporto.

“Da venerdì – hanno scritto i ristoratori – inizieremo a servire i pasti, forti del contributo di tutti coloro che hanno aderito alla nostra chiamata. Sarà nostra premura contattare anche tutte le altre persone e aziende che hanno risposto positivamente al nostro appello così da poter ricevere il vostro prezioso supporto e potervi ringraziare”.

Ristorante ospedale da campo

Grazie all’aiuto dei numerosi volontari, giovedì 26 marzo sono stati portati a termine gli ultimissimi preparativi per l’ospedale da campo allestito dall’Associazione Nazionale degli Alpini, nello spazio di via Lunga.

Medici e infermieri, invece, dovrebbero iniziare a curare i malati di Covid-19 a partire da mercoledì 1 aprile: le 14 stanze con i 142 posti letto (102 dei quali attrezzati anche per terapia o sub terapia intensiva) sono pronte.

Ristorante ospedale da campo

“Nel frattempo – hanno scritto ancora i Cerea -, un grazie di cuore ai volontari, a Italtrans S.p.A. che si occuperà dei trasporti delle merci e a: Barilla, Riso Gallo, My Cooking Box, Levoni, Bresaole del Zoppo, Agazzi Giuseppe, Cascina Italia, Agricola Nuova Casealpi, Trade Agency, Agroittica Lombarda, Alimentari Moretti srl, Zucchi 1810, Isap Packaging, Marr, Gruppo DAC, Ginesi Market Brescia, Bonduelle Italia, Unilever, Granarolo, Pasticceria Martesana”.

Ci siamo quasi! Oggi, grazie all’aiuto dei numerosi volontari, ci dedichiamo agli ultimissimi preparativi per l’Ospedale…

Pubblicato da Da Vittorio Ristorante su Giovedì 26 marzo 2020

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.