• Abbonati

La Foto notizia di BergamoNews

Fotonotizia

Coronavirus, scritte con insulti sulla facciata del municipio a Nembro

La condanna nell'amministrazione: "L'idiozia di pochi non fermerà il cuore di molti"

Delle scritte con insulti sono comparse nella notte sulla facciata del municipio di Nembro, in Valseriana, il Comune più colpito dall’epidemia di Coronavirus. Le scritte, per quanto sgrammaticate, riflettono chiaramente la rabbia dell’autore per i mancani tamponi: fatti a politici (nel mirino anche il sindaco Claudio Cancelli) e calciatori quando manifestano i sintoni, non alla gente comune. “In questo momento non c’è bisogno di tutto questo – ha replicato il vicesindaco, Massimo Pulcini -. Stiamo combattendo tutti la stessa tragica e infame battaglia, con un grande spirito di comunità e generosità. L’idiozia di pochi non fermerà il cuore grande di molti. Forza Nembro”.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Abbonati!
Più informazioni
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI