Quantcast
Boltiere, un'altra vittima tra i medici di base: addio a Carlo Alberto Passera - BergamoNews
L'emergenza

Boltiere, un’altra vittima tra i medici di base: addio a Carlo Alberto Passera

Sessantadue anni, era stato ricoverato ad inizio mese, positivo al coronavirus

I medici di base piangono un’altra vittima. Si tratta di Carlo Alberto Passera, 62 anni, in servizio a Boltiere. “Grande amico di tutti prima ancora che eccellente medico” il ricordo dell’amministrazione comunale. “Ai pazienti parlava in modo franco e chiaro, ma sapeva sempre infondere grande coraggio” aggiunge il sindaco Osvaldo Palazzini, al quale lo legava un profondo rapporto di amicizia.

Il dottor Passera aveva seguito le orme del papà, storico medico di base in paese. “A loro non possiamo che essere grati – sottolinea sempre il sindaco -. Carlo era un uomo disponibile e collaborativo. Non si limitava a fare il suo mestiere, anzi i pazienti vedevano in lui una sorta di accompagnatore. Sapeva mettersi nei panni delle persone, capire le loro problematiche. Una perdita dolorosissima”.

Era stato ricoverato ad inizio marzo, positivo al coronavirus, conferma il sindaco. In provincia di Bergamo è almeno il quarto medico di base ad aver perso la vita durante l’epidemia. Prima di lui Mario Giovita, 65 anni, in servizio a Caprino e Cisano Bergamasco; Antonino Buttafuoco, 66 anni, Ciserano e Verdellino; Vincenzo Leone, 65 anni, Urgnano e Comun Nuovo.

Sempre tra i medici di base, primi baluardi sul territorio contro il contagio, sono almeno 140 gli ammalati, qualcuno in condizioni serie. Il tampone non è stato fatto a tutti, ma le possibilità che si tratti di coronavirus sono molto alte.

leggi anche
Generico marzo 2020
Storie e volti
Quei medici morti a Bergamo durante l’epidemia, tra quelli di base 144 malati
leggi anche
Vincenzo Leone
La battaglia al virus
Urgnano e Zanica piangono il dottor Vincenzo Leone: “Aiutare il prossimo era la sua priorità”
Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
leggi anche
attilio fontana
Punto stampa
Fontana: “Più 2.500, contagi oggi troppo aumentati in Lombardia”
L'arrivo dei medici russi a Bergamo
Nella notte
Coronavirus, arrivati a Bergamo 35 medici russi per l’ospedale da campo
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI