L'iniziativa

“Bergamo a domicilio”: su Facebook il gruppo per trovare chi consegna a casa

Un gruppo dove si susseguono le segnalazioni di numeri utili e contatti dei negozianti che si sono messi a disposizione per effettuare consegne a casa.

Una vetrina dove condividere tutte le informazioni utili relative ai servizi a domicilio per la cittadinanza, in un periodo di emergenza che continua a protrarsi nel tempo.

È l’obiettivo del gruppo Facebook “Bergamo a domicilio”(qui l’indirizzo) nato martedì 24 marzo su iniziativa del dottor Riccardo Galli, medico chirurgo specialista in Urologia con qualifica di Aiuto e Referente Chirurgia Laser al Policlinico San Pietro di Ponte San Pietro.

Uno spazio che conta già oltre 800 membri: un luogo virtuale dove cittadini di ogni comune della provincia possono cercare negozi e ristoratori che si sono messi a disposizione per fare consegne, di beni di prima necessità, alimentari o anche pasti completi.

Le segnalazioni arrivano da tutta la provincia, spesso in prima persona dai negozianti: numeri di assistenza comunali o riferimenti diretti delle attività commerciali, tutto può essere utile da un lato a sostenere la piccola imprenditoria locale e dall’altro a favorire l’impegno di restare il più possibile in casa.

L’ennesima iniziativa che dimostra la tanta voglia di dare una mano, anche nelle piccole faccende quotidiane, dei bergamaschi e che si aggiunge ai servizi istituzionali lanciati dai Comuni o dall’Ascom, che con “Compra vicino” sta raccogliendo centinaia di adesioni da parte dei piccoli negozianti (qui la lista completa e aggiornata).

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
Più informazioni
leggi anche
L'arrivo dei medici russi a Bergamo
Nella notte
Coronavirus, arrivati a Bergamo 35 medici russi per l’ospedale da campo
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI