BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Passeggiate con i disabili nonostante le restrizioni: in Lombardia è permesso

La comunicazione è stata trasmessa alle varie Ats lombarde

Passeggiare fuori dalla propria abitazione con una persona disabile anche in tempo di restrizioni: in Lombardia ora si può.

È stato deciso, mercoledì 25 marzo, dalla Giunta di Regione Lombardia di concedere dei brevi spostamenti alle famiglie con disabili “come indispensabile azione di prevenzione delle crisi comportamentali connesse alle relative alle condizioni psicopatologiche”.

Ovviamente, viene sottolineato nella comunicazione, l’accompagnatore dovrà disporre di tutte le misure di protezione per prevenire il contagio da Coronavirus e avere con sé l’autocertificazione compilata da mostrare in caso di controllo da parte delle forze dell’ordine.

Commenta orgoglioso il consigliere regionale Niccolò Carretta dopo la decisione della giunta lombarda che ha raccolto l’iniziativa di Uniti per l autismo: “Avevamo chiesto, con all’assessore alle politiche sociali del comune di Bergamo Marcella Messina e con le tante famiglie questa deroga che nel giro di poche ore è stata concessa. Si tratta di un bel gesto di vicinanza e sono felice che le richieste, anche in un momento così difficile, siano state ascoltate”.

Passeggiate disabili
Passeggiate disabili

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.