Malanchini "Da Regione 4 milioni per finanziare terapie contro il Covid 19" - BergamoNews
La decisione

Malanchini “Da Regione 4 milioni per finanziare terapie contro il Covid 19”

I progetti potrebbero riguardare lo sviluppo di antivirali e di altri tipi di terapie per affrontare l’ epidemia di Covid-19.

“Regione Lombardia ha messo a disposizione 4 milioni di euro per dare una mano a chi si occupa di ricerca per trovare una risposta rapida contro il coronavirus. Già da domani sul sito www.openinnovation.regione.lombardia.it sarà aperta una manifestazione di interesse per coinvolgere altri soggetti, come le Fondazioni, a co-investire sui progetti che verranno selezionati”. Lo annuncia Giovanni Malanchini, Consigliere segretario dell’Ufficio di Presidenza del Consiglio regionale della Lombardia.

“Alla manifestazione di interesse – sottolinea Malanchini – seguirà l’apertura di un bando semplificato per selezionare i progetti da finanziare. Saranno progetti per trovare terapie, sistemi di diagnostica e di rilevazione del virus. I progetti potrebbero riguardare lo sviluppo di antivirali e di altri tipi di terapie per affrontare l’ epidemia di Covid-19. Si tratta di un’altra dimostrazione concreta dell’enorme sforzo che Regione Lombardia sta facendo per affrontare questa grave emergenza”.

leggi anche
  • Coronavirus
    Il presidente Mattarella chiama Gori: “Sono vicino ad ogni bergamasco”
  • Gli aggiornamenti
    A Bergamo 4.645 positivi: “Troppi in giro: probabilmente chiederemo più restrizioni”
  • Il via libera
    Gallera: ci sono medici cinesi, ora può partire l’ospedale da campo a Bergamo
  • La decisione
    Coronavirus, Brembo estende la chiusura degli stabilimenti fino al 29 marzo
  • Bergamo
    La chiamata di solidarietà del ministro Speranza agli infermieri del Papa Giovanni
  • Il video
    Coronavirus, i corrieri di Ups cantano: “Non ci fermiamo mai, ma restate a casa”
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it