BergamoNews it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

La chiamata di solidarietà del ministro Speranza agli infermieri del Papa Giovanni

Il ministro della Salute giovedì 19 ha contattato Simonetta Cesa, direttore della Direzione professioni sanitarie e sociali.

Dopo la solidarietà del Presidente del Consiglio Giuseppe Conte al direttore generale, arrivata con una telefonata nel pomeriggio di domenica scorsa (leggi qui), il ministro della Salute Roberto Speranza giovedì 19 marzo ha contattato attraverso l’Ordine professioni infermieristiche Simonetta Cesa, direttore della Direzione professioni sanitarie e sociali.

“Una telefonata che ha voluto esprimere vicinanza e conforto – ha spiegato Cesa – e nella quale non ho nascosto le preoccupazioni per la situazione che stiamo vivendo. Ho manifestato al ministro gratitudine per il sostegno che questo messaggio rappresenta per tutti noi, oltre alle iniziative concrete che si stanno realizzando. Per questo avrei fatto in modo di trasmettere a tutti i colleghi la sua partecipazione e rassicurazione rispetto agli sforzi messi in campo”.

“Bergamo è diventata suo malgrado un simbolo – commenta il direttore generale dell’ASST Papa Giovanni XXIII Maria Beatrice Stasi – e il nostro ospedale è a sua volta uno dei luoghi a cui l’Italia e il mondo stanno guardando. Abbiamo ricevuto tanta solidarietà e aiuti, ma ognuno di noi combatte una grande, personale battaglia. Estendiamo a tutti la vicinanza di Conte e Speranza, come quella che ricevo ogni giorno dai vertici di Regione Lombardia”

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.