BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

È un turista bergamasco la prima vittima del Covid-19 a Cuba

Paolo Albergati era ricoverato all'Istituto di medicina tropicale "Pedro Kouri" de L'Avana dal 10 marzo

Un turista bergamasco, Paolo Albergati, 60 anni di Bottanuco, è morto a Cuba: si tratta del primo decesso legato al coronavirus sull’isola.

A riferirlo è stato il ministero della Salute cubano.

Albergati, che era in vacanza nell’isola insieme alla moglie Giuliana Diani e a un’altra coppia, era ricoverato all’Istituto di medicina tropicale “Pedro Kouri” de L’Avana dal 10 marzo: era già affetto da asma bronchiale e le sue condizioni si erano aggravate pesantemente nella notte del 15 marzo.

Un peggioramento che aveva richiesto lo spostamento in terapia intensiva e la respirazione assistita.

“Nonostante gli sforzi compiuti dal team di terapia intensiva che lo assisteva direttamente – ha spiegato una nota del ministero della Salute – Le complicazioni sviluppate dalla sua malattia hanno causato la morte. Siamo profondamente dispiaciuti per quanto accaduto e trasmettiamo ai suoi familiari e amici òe nostre più sentite condoglianze”.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.