Quantcast
Il direttore della Caritas di Bergamo: "Mercoledì altri 3 sacerdoti sono morti" - BergamoNews
Don roberto trussardi

Il direttore della Caritas di Bergamo: “Mercoledì altri 3 sacerdoti sono morti”

Fino adesso 13 sacerdoti morti. Una quindicina sono in ospedale

Il direttore della Caritas di Bergamo, don Roberto Trussardi, in un’intervista a InBlu Radio, il network delle radio cattoliche della Cei, ha spiegato e commentato la situazione disperata della terra  bergamasca, colpita pesantemente dal contagio da coronavirus. In particolare la Curia di Bergamo: “Mercoledì 18 marzo sono morti altri tre sacerdoti – ha detto -. Fino adesso abbiamo avuto 13 sacerdoti morti. Una quindicina sono in ospedale, ma in miglioramento mentre ancora 2-3 sono molto gravi in terapia intensiva. Speriamo che ce la facciano ma la situazione non è facile”.

“Un dramma, una vera tragedia – ha aggiunto don Trussardi – vedere questi camion dell’Esercito portar via più di 60 bare perché il forno crematorio non riusciva a stare dietro a tutte le morti. È veramente un dramma, anche ieri sono stati davvero tanti i morti e i contagi. Speriamo che si risolva questa brutta situazione”, ha concluso.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
leggi anche
Fontana cinese mascherina coronavirus
Emergenza coronavirus
Fontana: “Recuperato gruppo di medici per l’ospedale da campo di Bergamo”
Alberto Comandulli
Bassa
Fornovo piange Alberto Comandulli, storico gestore della Trattoria Teresina
luca viscardi
Emergenza coronavirus
Luca Viscardi lotta al Papa Giovanni: “Grazie a medici e infermieri, sempre presenti e attenti”
sala parto neonato
Nato l'11 febbraio
Una buona notizia: a Bergamo dimesso il primo neonato colpito da Covid-19
Beschi Salvini
La chiamata
Salvini ringrazia il vescovo Beschi: “Impegno straordinario per una Bergamo che soffre”
Generico marzo 2020
Contro il virus
Sitip Industrie tessili: “Pronto il tessuto per le mascherine: si può lavare e riutilizzare”
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI