Quantcast
Bergamo, l'emergenza Coronavirus non ferma i ladri: tentato furto all'istituto Galli - BergamoNews
Giovedì pomeriggio

Bergamo, l’emergenza Coronavirus non ferma i ladri: tentato furto all’istituto Galli

Il malvivente era a bordo di una bici, che ha poi abbandonato prima dell'arrivo di polizia e guardie giurate

L’emergenza Coronavirus non ferma i ladri a Bergamo. Tentato furto nel pomeriggio di giovedì 19 marzo all’istituo Guido Galli di via Mauro Gavazzeni, nei pressi della stazione ferroviaria.

Un soggetto, non si esclude aiutato da un complice, poco dopo le 17 è arrivato in bici fuori dalla scuola e ha scavalcato il cancello.

Furto Galli

Una volta alll’interno si è diretto sul retro e ha forzato una porta di emergenza per raggiungere il locale con i distributori di bevande.

Il ladro ha quindi spostato le macchinette per cercare di scassinarle, ma nel frattempo era già scattato l’allarme e ha dovuto desistere per riuscire a scappare a piedi prima dell’arrivo di una volante della questura e di una pattuglia di Sorveglianza Italiana.

 

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI