BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Polizze abbinate ai mutui, l’Antitrust sanziona Unicredit, Bnl, Intesa e Ubi

l pregiudizio subito dai clienti di Ubi è di 30-35 milioni di euro, a fronte di ricavi per l’istituto pari 10-15 milioni di euro.

Sanzioni che ammontano ad oltre 20 milioni complessivi quelle impartite dall’Antitrust alle quattro principali banche italiane. L’infrazione riguarderebbe diverse pratiche commerciali scorrette nell’ambito della vendita di polizze abbinate ai mutui.

Per questo motivo Unicredit sarà costretta a pagare 6,55 milioni di euro, Bnl 5,65 milioni, Intesa Sanpaolo 4,8 milioni e, infine, Ubi Banca 3,75 milioni.

Tranne Ubi Banca, secondo l’Antitrust le sanzioni sarebbero pesanti anche perché le tre principali banche italiane (Unicredit, Bnl e Intesa Sanpaolo) già in passato erano state destinatarie di provvedimenti simili per la violazione del Codice del consumo. Si tratterebbe di pratiche scorrette sanzionate svolte tra il 2015-2017 e tutt’ora in corso.

Ivass e Banca d’Italia avevano già rimarcato in passato alle banche sanzionate che non è possibile condizionare la concessione di mutui (surroghe comprese) alla sottoscrizione di polizze di vario genere collocate dalla stessa banca.

L’Antitrust ha calcolato una stima prudenziale del pregiudizio economico subito dai consumatori che per Unicredit ammonta a 100 milioni di euro annui, a fronte di ricavi per l’istituto pari a circa 36 milioni di euro. Per Bnl il pregiudizio per i clienti è pari a 106,5 milioni di euro annui, a fronte di ricavi per la banca di 33 milioni di euro. Nel caso di Intesa Sanpaolo la stima dei danni economici subiti dai mutuatari è pari a 250-300 di euro annui, a fronte di ricavi per la banca di 50-100 milioni. Infine il pregiudizio subito dai clienti di Ubi è di 30-35 milioni di euro, a fronte di ricavi per l’istituto pari 10-15 milioni di euro.

Ora è attesa la replica delle banche che entro 60 giorni possono presentare ricorso al Tar avverso ai provvedimenti sanzionatori dell’Antitrust.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.