L'iniziativa

Parcheggio ospedale, 100mila euro dalla Provincia per pagarlo ai dipendenti

Il presidente Gianfranco Gafforelli ha inviato nel primo pomeriggio di martedì 17 marzo una comunicazione alla direzione amministrativa dell’Asst.

La Provincia offre 100mila euro per sospendere temporaneamente il pagamento del parcheggio da parte dei dipendenti dell’ospedale Papa Giovanni XXIII.

Il presidente Gianfranco Gafforelli ha inviato nel primo pomeriggio di martedì 17 marzo una comunicazione alla direzione amministrativa dell’ASST per mettere a disposizione la somma, in modo che l’azienda possa utilizzarli per coprire i costi del parcheggio da parte del personale (la Provincia ha in gestione la concessione del parcheggio, ma il pagamento da parte dei dipendenti viene gestito direttamente tra l’ospedale e l’azienda concessionaria ndr).

Nei prossimi giorni via Tasso procederà allo stanziamento vero e proprio, tramite prelievo dal fondo di riserva.

“Ci rendiamo conto che è un piccolo contributo, visto che il costo si aggira sui 60mila euro al mese – commenta il presidente Gafforelli -. Tuttavia ci sembra il minimo contribuire quanto più possiamo per il personale che si sta sacrificando senza sosta e sta mettendo la vita degli altri davanti alla propria”.

Si tratta del secondo stanziamento da parte della Provincia dopo i 100mila euro messi a disposizione di ATS per il progetto di ricovero dei pazienti negli alberghi e nelle strutture non ospedaliere che si sono rese disponibili.

“Non andiamo in cerca di medaglie, mi sembra doveroso fare tutto il possibile per renderci utili in questa emergenza” afferma Gafforelli.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
leggi anche
giorgio merletti coronavirus vittima
Il ricordo di forza italia
Addio all’ex sindaco di Clusone Merletti: “Porteremo nel cuore il suo esempio”
 Heidelbergcement
Solidarietà
Altri centomila euro al Papa Giovanni dal gruppo HeidelbergCement
parcheggio ospedale
Bergamo
Parcheggio dell’ospedale, confermate le tariffe in vigore per utenti e lavoratori
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI