Quantcast
Coronavirus, una mail per dire grazie a medici, infermieri e volontari - BergamoNews
L'iniziativa

Coronavirus, una mail per dire grazie a medici, infermieri e volontari

Una mail a disposizione (grazie@areu.lombardia.it) per inviare una parola o una riga di ringraziamenti a tutto il personale sanitario, tecnico e ai volontari della Lombardia.

Areu, l‘Azienda Regionale Emergenza Urgenza con il sostegno dell’Assessorato Regionale al Welfare, lancia l’iniziativa “Grazie”.

A partire da martedì 17 marzo attraverso una mail con una parola o una riga per dire grazie ai medici, agli infermieri, agli operatori e ai volontari che sono in prima linea contro il coronavirus.

Una mail che vada oltre gli applausi della gente, emozionanti e carichi di significato ma incapaci di arrivare all’interno delle ambulanze e delle sale operative (112 e 118), dove si combatte ogni giorno.

Eppure i “grazie” sono preziosi, capaci di dare un conforto vero a chi è oggi sfinito da una lotta che sembra non avere fine.
Per questo l’Azienda Regionale dell’Emergenza Urgenza della Lombardia, con l’appoggio della SIEMS, la Società scientifica Italiana dell’Emergenza sanitaria, lancia una proposta a tutti i cittadini. Una mail a disposizione (grazie@areu.lombardia.it) per inviare una parola o una riga di ringraziamenti a tutto il personale sanitario, tecnico e ai volontari della Lombardia. Con l’impegno che saranno via via raccolti e inviati al personale di AREU e delle Associazioni del soccorso; così potranno essere letti, non appena ci sarà un momento per farlo. E formeranno un gigantesco grazie che tutti riusciranno a sentire.

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
leggi anche
Salesiani
L'incontro
“Donando il midollo osseo possiamo diventare supereroi e salvare una vita”
area feste di Dalmine
L'annuncio
“L’area feste di Dalmine sarà utilizzata per la sanificazione delle ambulanze”
bara
I dati
Coronavirus a Bergamo, in una settimana 330 morti, 14 volte in più rispetto a un anno fa
Misiani
Emergenza coronavirus
Misiani: “Sospensione dei versamenti Iva per tutte le imprese”
infermiere
Mai perdere l'umanità
L’infermiera al tempo del virus: “Turni infiniti, solo alla fine puoi permetterti d’aver paura”
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI