BergamoNews it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Solza, escono di casa per fumare le canne: doppia denuncia per tre minorenni

Una per il consumo di sostanze stupefacenti e l'altra per essere usciti senza un valido motivo

Erano usciti di casa per andare al parco a fumare hashish. Per questo motivo tre ragazzi di 17 anni di Solza hanno ricevuto una doppia denuncia dai carabinieri di Calusco d’Adda.

E’ successo nel pomeriggio di domenica 15 marzo. I tre, due ragazzi e una ragazza, incuranti del divieto di uscire di casa in seguito al decreto del Governo per la prevenzione del Coronavirus, dopo esserersi dati appuntamento tramite Whatsapp hanno abbandonato le abitazioni in cui vivono con i genitori.

Insieme hanno raggiunto il parco di via Rossini e una volta entrati si sono seduti su una panchina, uno a fianco all’altro, e hanno iniziato a consumare hashish.

La scena è stata notata da un carabiniere in borghese che passeggiava in zona per far fare i bisogni al proprio cane.

Il militare si è avvicinato ai giovani, si è qualificato e poi ha chiamato i colleghi della stazione di Calusco.

I tre minorenni hanno ricevuto due denunce, una per il consumo di sostanze stupefacenti e l’altra per essere usciti di casa senza un valido motivo. Oltre alla droga, alcuni grammi, sono stati sequestrati un bilancino di precisione per pesarla e tutto l’occorrente per la preparazione degli spinelli.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.