Non solo bimbi: un arcobaleno di speranza dagli ospiti della residenza per anziani - BergamoNews
A verdello

Non solo bimbi: un arcobaleno di speranza dagli ospiti della residenza per anziani

I Residenti hanno voluto aderire alla colorata iniziativa nata con l’intento di veicolare a macchia d’olio positività in questo difficile momento storico legato al diffondersi dell’epidemia da Covid19.

Non solo bambini e ragazzi: l’arcobaleno della speranza spunta anche alla Residenza Casa Mia di Verdello, struttura del Gruppo Orpea Italia.

Un colorato messaggio di ottimismo e fiducia creato dagli Ospiti della struttura per rispondere all’appello diventato ormai virale sui social: #AndràTuttoBene.

I Residenti hanno voluto aderire alla colorata iniziativa nata con l’intento di veicolare a macchia d’olio positività in questo difficile momento storico legato al diffondersi dell’epidemia da Covid19.

Nel loro messaggio, nella loro voglia di non arrendersi e, anzi, di credere con ottimismo nell’umanità sta tutta l’essenza della loro orgogliosa resilienza.

Hanno superato la seconda guerra mondiale, qualcuno ricorda il difficile periodo dell’influenza asiatica…i più longevi hanno vissuto anche la paura della spagnola.

Per questo gli Ospiti di Casa Mia vogliono lanciare anche il loro messaggio: #AndràTuttoBene

Più informazioni
leggi anche
  • Emergenza
    Coronavirus: due bergamaschi gravi trasferiti all’ospedale di Palermo
    Coronavirus (foto Unsplash Cdc Virus)
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it