Quantcast
Cuore grande: più di 400 volontari si offrono per aiutare i più fragili di Bergamo - BergamoNews
Emergenza coronavirus

Cuore grande: più di 400 volontari si offrono per aiutare i più fragili di Bergamo

L’assessore Marcella Messina: "Queste chiamate sono state del tutto inaspettate e tutti saranno richiamati. Quando questa storia sarà finita costruiremo un evento dedicato a tutte queste persone, a cura dell'Amministrazione.”

Una grande mobilitazione cittadina, tante persone che si sono messe a disposizioni per aiutare il Comune di Bergamo a tutelare e assistere le persone più anziane e fragili costrette a casa, spesso da sole, in questi giorni molto particolari, mentre la nostra città cerca di contenere gli effetti e il contagio del coronavirus.

Al numero di telefono attivato dal Comune di Bergamo (tel. 329.2105207) hanno risposto oltre 400 persone di età tra i 18 e i 61 anni, il 50% dei quali circa sono residenti o domiciliati nel Comune di Bergamo, gli altri chiamano nella stragrande maggioranza dei casi dai Comuni limitrofi.

La maggior parte dei contatti ha già avuto esperienze di volontariato nel passato, anche minime, soprattutto legate all’oratorio o alla parrocchia; 29 persone si misurano per la prima volta con questa realtà.

Tra queste si registrano anche Associazioni che gestiscono le richieste di aiuto in forma associativa, coordinandosi autonomamente come i City Angels e il Rotar Act; la Croce Rossa Italiana comitato di Bergamo città, che ha dato la propria disponibilità per la consegna dei farmaci alle persone anziane; i giovani dell’oratorio di Scanzorosciate; gli Scout AGESCI e l’Associazione MAITE; un gruppo di giovani barman che afferisce all’evento Bergamo Cocktail Week.

leggi anche
boom di raccolte fondi per sostenere gli ospedali bergamaschi
Solidarietà
Coronavirus, boom di raccolte fondi per sostenere gli ospedali bergamaschi

“Una città che diventa una grande comunità coesa e unita – spiega l’Assessore alle Politiche Sociali Marcella Messina – che con coraggio si mette in gioco e a disposizione. Queste chiamate sono state del tutto inaspettate e tutti saranno richiamati. Quando questa storia sarà finita costruiremo un evento dedicato a tutte queste persone, a cura dell’Amministrazione.”

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
leggi anche
Malattia di Parkinson
Il servizio
Emergenza Coronavirus: assistenza a distanza per i malati di Parkinson
medico mascherine
Lettera di una figlia
“Ho paura per mio padre, medico di famiglia al lavoro senza le basilari protezioni”
carabinieri mascherine ospedali coronavirus nostra
Venerdì sera
Emergenza Coronavirus: scarseggiano spedizionieri, così i carabinieri riforniscono gli ospedali
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI