• Abbonati
Stop a gratta e vinci e slot

Coronavirus, ordinanza a Bergamo blocca i giochi nelle tabaccherie

Immediata la sospensione di tutte le attività di gioco lecito (gratta e vinci, slot machine, 10 e lotto, ecc) con vincite in denaro su tutto il territorio comunale

Il Sindaco di Bergamo Giorgio Gori ha firmato nella sera di sabato 14 marzo un’ordinanza che impedisce il gioco – in qualunque forma – nelle tabaccherie della città, aperte in questi giorni come previsto dal Decreto del Governo dello scorso 11 marzo.

Tante sono infatti le segnalazioni di ludopatici e persone anziane che ancora oggi si recano con regolarità nelle rivendite per giocare (gratta e vinci, slot machine, 10 e lotto, ecc). Scatta quindi immediata la sospensione di tutte le attività di gioco lecito con vincite in denaro su tutto il territorio comunale. I trasgressori saranno puniti secondo l’art. 650 del Codice Penale.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Abbonati!
leggi anche
bertolaso
La scelta
Bertolaso consulente del presidente della Regione Lombardia Fontana
carlo zavaritt
Il lutto
Coronavirus: addio a Carlo Zavaritt, stimato pediatra ed ex assessore
Ospedale Papa Giovanni medico dottore
Gli aggiornamenti
Coronavirus, a Bergamo 2.864 casi: la Lombardia vicina ai mille decessi
Ambulanza nostra
Il lutto
Coronavirus, morto un operatore 46enne del 118 di Bergamo
Italcementi km rosso
Solidarietà
Da Italcementi donazione di 100mila euro all’ospedale Papa Giovanni XXIII
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI