BergamoNews it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Ospedali bergamaschi in prima linea: in tanti li sostengono con donazioni

C'è l'emergenza coronavirus che vede in prima linea medici e infermieri degli ospedali bergamaschi e lombardi, di fronte a questo impegno incredibile c'è la solidarietà di aziende, istituti di credito, fondazioni e della politica

Gli ospedali bergamaschi sono in prima linea per curare le persone colpite dal Coronavirus. Vista l’emergenza e la necessità di materiali è iniziata una raccolta fondi che ha visto in campo molte aziende e privati.

Esselunga e Foppapedretti

Ha dato il via alla donazione l’Esselunga che ha voluto generosamente versare 2,5 milioni a un gruppo di strutture ospedaliere Lombarde tra cui il Papa Giovanni. È quindi arrivata l’azienda Foppapedretti che ha donato 50mila euro all’ospedale di Bergamo.

Le banche

Fondazione Credito Bergamasco ha versato  50mila così suddivisi: ventimila per l’ospedale Papa Giovanni, ventimila per l’ospedale di Seriate, diecimila per la Fondazione Ricerca Ospedale Maggiore (FROM) di Bergamo.

Centomila euro, distribuiti equamente tra l’ospedale di Bergamo e quello di Seriate è la scelta della Fondazione Ubi Banca Popolare di Bergamo Onlus, attiva dal 1991 sul territorio bergamasco.

Bracca Acque Minerali

L’azienda Bracca Acque Minerali, su idea della famiglia Bordogna – approvata poi anche dai soci d’azienda, la famiglia Ghisalberti – ha donato 10mila euro all’ospedale di Bergamo.
L’amministratore delegato del gruppo Luca Bordogna ha commentato dicendo “in questo momento di grande difficoltà, si cerca di fare una mano all’ospedale della nostra città nel limite del possibile. La mia famiglia ed io siamo molto grati di tutto il lavoro che medici ed infermieri stanno svolgendo e speriamo di essergli d’aiuto con questi piccoli gesto”.

IL M5S 

Tre milioni di euro per sostenere la sanità italiana in questo momento delicato. Il Movimento 5 Stelle è pronto a muoversi in questo senso per destinare le restituzioni dei portavoce parlamentari. Per il via libera definitivo bisognerà attendere l’esito del voto che gli iscritti alla piattaforma Rousseau daranno tra martedì 10 e mercoledì 11 marzo.

La raccolta della Regione

Regione Lombardia lancia la campagna “Sostegno emergenza Coronavirus”  (numero Iban IT76P0306909790100000300089) per raccogliere fondi per sostenere le strutture sanitarie lombarde impegnate nella durissima battaglia per curare i cittadini e sconfiggere il Covid-19.

Alessandro Sorte, deputato bergamasco di “Cambiamo” e il sindaco di Lenna, Jonathan Lobati coordinatore provinciale di “cambiamo” hanno accolto l’appello della Regione e hanno versato le rispettive indennità sul conto corrente della Regione Lombardia.

La famiglia Cerea

Martedì 10 marzo un carico di colombe pasquali firmate “Da Vittorio” sono state recapitate nei due ospedali della Bassa, a Romano di Lombardia e Treviglio. È il regalo che la famiglia Cerea ha voluto fare agli operatori sanitari che stanno cercando, ogni giorno, di salvare vite umane.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.