Quantcast
L'appello di Anva agli ambulanti: "Rinunciamo ad allestire i nostri banchi" - BergamoNews
La richiesta

L’appello di Anva agli ambulanti: “Rinunciamo ad allestire i nostri banchi”

Il presidente Giulio Zambelli invita a fare un grande sacrificio per dare il proprio contributo nella limitazione della diffusione del virus.

“Anche noi possiamo dare il nostro contributo, magari rinunciando ad allestire i nostri banchi nei prossimi giorni”.

L’appello arriva da Giulio Zambelli, presidente di Anva, l’associazione degli ambulanti bergamaschi, che tramite la propria pagina Facebook ha chiesto un sacrificio importante ai suoi iscritti.

“È un momento difficile, tutti noi siamo chiamati a sacrifici e ad assumere atteggiamenti di responsabilità, per salvaguardare la salute pubblica – ha scritto -. Il contagio va frenato, spezzato. Anche noi possiamo dare il nostro contributo, magari rinunciando ad allestire i nostri banchi nei prossimi giorni. Un gesto che costa, ma che può giovare all’interesse collettivo. Mai come oggi dobbiamo remare tutti dalla stessa parte, convinti che quando tutto questo sarà finito torneremo più forti di prima. Da parte nostra ci impegneremo a fondo per ottenere la sospensione o lo slittamento del plateatico e degli oneri fiscali”.

Una richiesta forte, che si allinea però con le disposizioni che molti Comuni stanno emettendo in questi giorni, rinunciando al classico appuntamento settimanale sul proprio territorio o limitando l’operatività ai soli banchi alimentari.

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI