Quantcast
Coronavirus, la digitalizzazione e i servizi gratuiti di associazioni e imprese - BergamoNews
Ministero per l'innovazione

Coronavirus, la digitalizzazione e i servizi gratuiti di associazioni e imprese

Imprese, associazioni e privati hanno messo e metteranno a disposizione servizi gratuiti per chi si trova nella zona rossa.

Il Ministro per l’Innovazione tecnologica e la Digitalizzazione per aiutare le persone che vivono nelle zone interessate dalle misure urgenti di contenimento e gestione del contagio per il #COVID19 ha aperto un portale con alcuni servizi gratuiti.

Imprese, associazioni e privati hanno messo e metteranno a disposizione servizi gratuiti per chi si trova nella zona rossa.

Ecco i servizi e le soluzioni innovative a cui si può accedere grazie all’iniziativa di solidarietà digitale del Ministro per l’Innovazione tecnologica e la Digitalizzazione.

CLICCA QUI: https://solidarietadigitale.agid.gov.it/#/

I servizi fruibili dai cittadini riguardano specialmente tre ambiti: lavoro da remoto, attraverso connettività rapida e gratuita e lutilizzo di piattaforme di smart working avanzate; informazione, con la possibilità di leggere gratuitamente un giornale o un libro anche senza andare in edicola o in libreria, utilizzando il proprio smartphone o tablet; istruzione, per restare al passo con i percorsi scolastici e di formazione, grazie a piattaforme di e-learning, come proposto dal MIUR.

Il ministro Paola Pisano sottolinea le opportunità che tecnologia e digitalizzazione possono offrire nel mondo di oggi: “Anche in questo contesto difficile l’innovazione può dare il suo contributo, se non a ritrovare la normalità forzatamente perduta, almeno a trovare una quotidianità diversa nella quale non dover rinunciare a lavorare, a informarsi, a fare la spesa, alla propria socialità e, specie per i più piccoli, al gioco, alla formazione, allistruzione”.

E lancia infine un appello alle tante imprese del territorio nazionale – dalle startup alle multinazionali, passando però anche per le associazioni di volontariato -, chiedendo di mettere a disposizione degli italiani i propri servizi: Se pensate di disporre di una soluzione, di un servizio capace di fare la differenza per garantire un quotidiano sostenibile a chi vive nelle aree sottoposte a misure di contenimento per il virus, scriveteci”. Per contribuire come parte attiva al progetto basta semplicemente compilare un form, disponibile nella sezione Come aderire” all’interno della pagina Solidarietà Digitale.

Ecco l’elenco delle principali possibilità, con le modalità per poterne godere:

  • Amazon: offre gratuitamente webinar di formazione, della durata unora e trenta, su materie STEM e destinati ai docenti della scuola primaria e secondaria di I° grado delle zone rosse. I corsi riguarderanno le opportunità del Creative Learning e Coding applicate alla didattica. Durante l’attività verranno presentati strumenti gratuiti in grado di creare un innovativo “kit” per progetti in classe. Per partecipare è possibile inviare una mail a itfctourleaders@amazon.com con oggetto Webinar STEM, indicando le proprie generalità e listituto di appartenenza. Il docente riceverà una mail con le istruzioni e le credenziali di accesso.

  • Amazon Prime Video: Amazon mette gratuitamente a disposizione degli utenti residenti in zona rossa la piattaforma di streaming Prime Video fino al 31 marzo 2020. L’attivazione è automatica, accedendo online a Prime Video o scaricando la app Prime Video su tablet, smart TV, cellulari Ios o Android;

  • Amazon Web Services: un pacchetto di crediti per fornire a Pubbliche Amministrazioni, organizzazioni non governative e non profit, startup e imprese, l’accesso a piano di supporto e canale di assistenza AWS per progetti legati allemergenza. È possibile inviare le richieste di adesione via mail a awsforitaly@amazon.com;

  • Cisco Italia e IBM: per aziende e professionisti, disponibile gratuitamente laccesso a Cisco Webex Meetings: la piattaforma consente il lavoro da remoto, permette di pianificare e partecipare a riunioni, collaborare e condividere documenti e dati. Previsto inoltre laffiancamento e il supporto da parte di volontari IBM;

  • Connexia: due settimane di uso gratuito della piattaforma di smart working Webex a tutte le realtà che lo richiederanno. Per attivare il servizio bisogna inviare una richiesta alla mail cloud@connexia.com indicando il nome dellazienda e nomi, cognomi e indirizzi email delle persone che dovranno schedulare le sessioni;

  • Eolo: un mese di connettività internet gratuita ai clienti che risiedono nelle zone rosse. L’attivazione è automatica;

  • Fastweb: Fastweb offre gratuitamente laumento fino a 50GB del pacchetto dati di tutte le SIM ricaricabili per gli utenti residenti nelle zone rosse. Il servizio non ha scadenza e resterà incluso nellofferta dellutenza per sempre. L’attivazione è automatica;

  • Gruppo Gedi (Il Mattino di Padova): gratuito per tre mesi labbonamento a il Mattino di Padova;

  • Gruppo Gedi (La Repubblica): gratuito per tre mesi labbonamento a la Repubblica;

  • Gruppo Gedi (La Stampa): gratuito per tre mesi labbonamento a La Stampa;

  • Gruppo Mondadori: i cittadini che vivono nelle zone rosse possono accedere gratis alla lettura di un e-book a scelta (tra saggistica, narrativa, varia e libri per ragazzi) del catalogo Mondadori. Il libro scelto potrà essere letto con lapp Kobo Books, disponibile gratuitamente per smartphone, tablet e pc;

  • Gruppo Mondadori: abbonamenti gratuiti per tre mesi ai magazine del Gruppo Mondadori. Il servizio consente la lettura delle riviste in formato digitale per i cittadini che vivono nelle zone rosse. Testate disponibili: CasaFacile, Chi, Donna Moderna, Focus, Focus Junior, Focus Storia, GialloZafferano, Grazia, Icon, Icon Design e Tv Sorrisi e Canzoni;

  • Italia Online: per tutti coloro che risiedono nei comuni della zona rossa, Italia Online rende disponibile gratuitamente per un anno la Libero Mail Pec da 1 giga. Il servizio è attivabile dal 9 al 30 marzo 2020 visitando lindirizzo web mailpec.libero.it;

  • Joinconference: Joinconference mette a disposizione i propri servizi di audio e videoconferenza per smart working gratuitamente alle aziende e ai professionisti che risiedono nelle zone rosse. Puoi richiedere il servizio scrivendo una mail a emergenza.covid@joinconferencing.com oppure sulla pagina online dedicata;

  • Microsoft: tecnologia ed esperti IT a disposizione gratuitamente per permettere ladozione di soluzioni di smart working, anche in mobilità, per PMI, imprese private e pubbliche, istituzioni e scuole, sia già clienti che no;

  • Tim: disponibili gratuitamente giga o traffico voce illimitati verso numeri fissi e cellulari – fino al 27 marzo 2020 – per tutti gli utenti consumer mobili prepagati TIM, in base al profilo attivo e che risiedono in 60 comuni nella provincia di Lodi e in 23 in quella di Padova; gli utenti interessati dalliniziativa verranno informati direttamente da TIM con un SMS;

  • Tim: Tim offre agevolazioni per gli utenti privati di rete fissa che risiedono in 60 comuni nelle province di Lodi e in 23 in quella di Padova. Previsti: la gratuità del traffico voce nazionale verso i numeri fissi e mobili, per il mese di marzo 2020, per coloro che non hanno già un’offerta che include telefonate illimitate; la fruizione dei contenuti TIMVISION. Gli utenti interessati dalliniziativa per il traffico voce verranno informati direttamente da TIM. Per fruire dei contenuti TIMVISION è possibile registrarsi online al servizio, attraverso la connessione wifi di casa da rete fissa;

  • Tim: per la Pubblica Amministrazione e per le utenze business, TIM rende disponibili, indipendentemente dallarea geografica, 100 Giga gratuiti per 30 giorni a tutte le linee mobili business con bundle dati attivo. Gli utenti interessati verranno informati con un SMS, rispondendo al quale potranno attivare il servizio;

  • Vodafone: per i residenti nelle zone rosse, Vodafone elimina i limiti di minuti, SMS e giga. Inoltre, per facilitare le procedure di smart working, prevista leliminazione dei limiti di traffico dati sulle SIM voce per le utenze di imprese e partite iva italiane. Le iniziative sono attive per un mese. L’attivazione del servizio è automatica;

  • Weschool: WeSchool (powered by TIM) è la piattaforma di classe digitale che permette ai docenti, da smartphone, tablet o computer, di portare in modo molto semplice la propria classe online, condividere materiali, creare discussioni, discutere sui contenuti, gestire lavori di gruppo, verifiche e test. È inoltre presente unaula virtuale per fare video streaming a distanza. Consulta la guida per usare gratuitamente la piattaforma. Accedi attraverso Piattaforma web, App Android o App iOS.

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
leggi anche
Cosberg Gianluigi Viscardi
L'intervento
Viscardi: “Senza digitalizzazione diffusa non può esserci ripresa e competitività”
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI