BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Coronavirus, azienda bergamasca offre gratis ai Comuni l’app per informare i cittadini

Yamme mette gratuitamente a disposizione dei Comuni della provincia la propria app "Comune Facile"

In tempi di Coronavirus la solidarietà arriva anche dalle aziende: la bergamasca Yamme srl, specializzata in soluzioni web per Comuni ed enti locali, vista l’emergenza che in queste settimane ha coinvolto la nostra provincia ha deciso di offrire gratuitamente ai Comuni bergamaschi l’utilizzo di una app che permette di comunicare in modo tempestivo ed efficace con i propri cittadini.

Comune Facile“, questo il nome dell’applicazione, è stata messa a punto da Yamme quasi tre anni fa, proprio con l’obiettivo di permettere a Comuni e cittadini di ricevere e inviare informazioni in modo rapido e efficiente: le amministrazioni possono informare i residenti su novità, provvedimenti, ordinanze ed eventi, e i cittadini hanno la possibilità di inviare segnalazioni o richieste agli amministratori.

Mai come in questo momento, dunque, con le notizie riguardano il Coronavirus in continuo aggiornamento che coinvolgono tutti gli abitanti della Bergamasca, la app “Comune Facile” può diventare uno strumento utile e prezioso.

“Facciamo parte di questo territorio – spiega Leonardo Olivieri, uno dei soci di Yamme, che ha sede a Villa d’Almè -, come tutti viviamo da vicino la difficile situazione di queste settimane. Per questo abbiamo deciso di dare il nostro contributo, di metterci al servizio della comunità offrendo la possibilità di utilizzare gratuitamente questo importante strumento di comunicazione e informazione. I Comuni potranno informare i loro residenti in tempo reale comunicando loro ogni nuovo provvedimento che riguarda il virus e i cittadini potranno mandare segnalazioni, anche in forma di immagini, ai propri amministratori. Da anni lavoriamo a questa app – continua Olivieri -, sono circa 60 i Comuni bergamaschi e italiani che già ne usufruiscono. Si è rivelata un dispositivo funzionale e capace di facilitare il flusso delle informazioni, in questo periodo non può quindi che essere un supporto valido per affrontare il momento complicato che stiamo vivendo”.

Per i Comuni che desiderano aderire alla proposta gratuita di Yamme è sufficiente scrivere una email all’indirizzo team@comunefacile.eu, chiedendo di poter usufruire della app “Comune Facile”. Una volta attivata, i cittadini non dovranno far altro che scaricare l’applicazione sul proprio smartphone: le notizie che arrivano dall’amministrazione arriveranno in tempo reale attraverso semplici notifiche e, in caso si vogliano mandare segnalazioni al Comune, sarà sufficiente selezionare il proprio paese di residenza e poi selezionare la voce “segnalazioni” all’interno del menu (dove alla voce “notifiche” si potranno comunque sempre vedere tutte le comunicazioni dell’amministrazione, oltre ai numeri da chiamare in caso di segnalazioni e di emergenze).

Sul sito web comunefacile.eu si trovano tutte le informazioni e i dettagli sull’applicazione.

“Ci auguriamo naturalmente che l’emergenza rientri al più presto – conclude Olivieri -, nel frattempo abbiamo scelto di fare la nostra parte per permettere di affrontare al meglio la situazione, sia a chi ha il dovere di informare sia a chi deve rispettare le preziose indicazioni che permettono di prevenire l’eccessiva diffusione del Coronavirus”.

L’AZIENDA

Yamme srl nasce da un ramo di azienda del teamQUALITY. L’esperienza accumulata in più di 10 anni di realizzazioni di siti web e applicazioni web ha fatto nascere questa nuova società specializzata in realizzazione di siti web per i Comuni, app per i Comuni e servizi on line, senza dimenticare l’esperienza accumulata con clienti privati di grande prestigio. Yamme srl è riferimento in Italia per OpenCms con il sito www.opencmsitalia.it. Il sito dell’azienda: yamme.it.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.