Quantcast
Caso Yara, lettera di Bossetti dal carcere: "Quando gli esami sui reperti?" - BergamoNews
In tv

Caso Yara, lettera di Bossetti dal carcere: “Quando gli esami sui reperti?”

"Per il rispetto della verità sulla morte della piccola Yara. Vi supplico concedetemi questa opportunità”

Massimo Bossetti torna a fasi sentire. Dalla cella del carcere di Bollate in cui è rinchiuso dopo la condanna all’ergastolo per l’omicidio di Yara Gambirasio, il carpentiere di Mapello ha scritto una lettera per chiedere che vengano effettuate le analisi sui reperti autorizzati dalla Corte lo scorso novembre.

Bossetti teme che quegli stessi reperti possano andare distrutti e che quindi non possano essere effettuati gli accertamenti. La missiva, scritta con l’obiettivo di ottenere la verità sulla morte di Yara, è stata letta nel corso della trasmissione “Iceberg Lombardia” di Telelombardia:

“A fine novembre – le parole di Bossetti –mi sono illuso che le cose stessero andando per il verso giusto, avendo la Corte autorizzato i miei avvocati ad effettuare gli esami sui reperti che anche io ho sempre richiesto.

Purtroppo sono passati oltre tre mesi e non ho ancora avuto nessun tipo di riscontro. Questo perché la Corte non fissa la data per iniziare queste attività. Tutto questo mi procura una serie di preoccupazioni.

La paura è che tutto possa andare distrutto come già avvenuto nel caso di Erba. Purtroppo questa è la mia unica speranza, l’unica per dimostrare la mia innocenza.

Fatemi fare questi esami soprattutto per il rispetto della verità sulla morte della piccola Yara. Vi supplico concedetemi questa opportunità”.

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
leggi anche
yara
Il maggiore mura
Il primo carabiniere che cercò Yara: “Sua madre Maura ci spronava, quanta forza”
yara bossetti
Colpo di scena
Yara, la Cassazione dice sì al ricorso di Bossetti sull’esame dei reperti
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI