BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

I genitori di Veronica, morta di meningite: “In suo onore al concerto dei Red Hot, cerchiamo un biglietto”

La figlia ne aveva acquistato uno, ma ora sono esauriti: mamma e papà ne cercano un altro per coronare insieme il suo desiderio

Debora Poli e Paolo Cadei sono la mamma e il papà di Veronica, la 19enne di Villongo scomparsa il 3 dicembre per una sepsi da meningococco C. In questi giorni hanno lanciato un appello per realizzare un desiderio che la giovane coltivava.

“Veronica aveva acquistato un biglietto per il concerto del 13 giugno dei Red Hot Chili Peppers al Firenze Rocks. Io e suo padre avevamo pensato di andare per portare in qualche modo anche lei – spiega la mamma -. Purtroppo al momento i biglietti sono esauriti. Se qualcuno potesse o volesse vendermene uno sarebbe un bellissimo regalo alla sua memoria”.

I genitori sono già in possesso di un biglietto (quello appartenente a Veronica, del quale faranno richiesta per il cambio nominativo) ma sono alla ricerca di un secondo biglietto per poter andare insieme. “Non lo nascondo, un po’ i Red Hot piacciono anche a noi” confessa mamma Debora, che conclude l’appello con un ricordo della figlia: “Veronica era molto solare, sempre disponibile e gentile con tutti. Una ragazza veramente speciale che non si meritava tutto questo, ma grazie a lei sono partite tutte le vaccinazioni nel Basso Sebino” dove si sono verificati diversi casi di meningite. “Voglio pensare che abbia salvato molta gente, per certo ha salvato due persone. Grazie a chi leggerà – conclude – e condividerà dandomi la possibilità di trovare questo biglietto”.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.