BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Confindustria Bergamo ai partners internazionali delle imprese orobiche: pronti a ripartire

Il messaggio in inglese del presidente di Confindustria, Stefano Scaglia, e l'esortazione di Paolo Piantoni, direttore generale di Confindustria Bergamo: "Bergamo is running"

Confindustria Bergamo non sta certo con le mani in mano. In attesa di misure che possano aiutare le imprese a ripartire dopo il duro colpo inferto all’economia italiana dal blocco del coronavirus. Ecco il messaggio in inglese del presidente di Confindustria Stefano Scaglia e l’esortazione di Paolo Piantoni, direttore generale di Confindustria Bergamo, che riportiamo qui di seguito.

“Si sta per concludere una settimana particolarmente delicata per il nostro territorio: sia per le imprese sia per le famiglie. Abbiamo presidiato la situazione creata dalla diffusione del Coronavirus COVID-19 con attenzione e creando una task force interna dedicata al fenomeno, sempre a vostro supporto e che ha condiviso aggiornamenti continui sulla situazione.
Il nostro obiettivo come Confindustria per le prossime settimane è quello di stimolare il Governo a lavorare in maniera coordinata per consentire al nostro Paese di superare questa fase in maniera rapida ed efficace. Stiamo lavorando per una rapida normalizzazione, per mettere in condizione le imprese e i lavoratori di tutti i territori di lavorare in modo proficuo e sicuro a beneficio del Paese, evitando di diffondere sui mezzi di informazione una percezione distorta che rischia di danneggiarci.
Vi invito, a questo proposito, a leggere e condividere le parole del nostro Presidente, Stefano Scaglia, che trovate in questo video e sui nostri canali social. È un messaggio in lingua inglese che vuole essere un segnale forte per i nostri partner internazionali. Bergamo is running!”.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.