BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Si potenzia il centralino Ats per segnalare sintomi influenzali e problemi respiratori

ATS Bergamo sta effettuando attività di vigilanza sul territorio per verificare che le strutture che per disposizione regionale devono essere aperte siano effettivamente operative. Sono in corso anche controlli negli ambulatori dei Medici di Medicina Generale

L’Ats di Bergamo verifica giornalmente la disponibilità delle strutture di ricovero e cura private accreditate sia per l’accoglienza di pazienti provenienti dai Pronto Soccorso degli ospedali che necessitino di ricovero per patologie non correlate all’infezione da Coronavirus, sia la disponibilità di posti letto per l’osservazione di pazienti sintomatici in attesa dell’esito del tampone. A oggi sono stati messi a disposizione oltre 180 posti letto per la prima fattispecie. Per gli altri Ats sta verificando la possibilità di aumentare la dotazione di posti di osservazione attualmente in essere (51). Per quanto riguarda l’attività ambulatoriale, è garantita l’erogazione di prestazioni ambulatoriali sul territorio.

Apertura delle strutture sociosanitarie e degli MMG – ATS Bergamo sta effettuando attività di vigilanza sul territorio per verificare che le strutture che per disposizione regionale devono essere aperte siano effettivamente operative. Sono in corso anche controlli negli ambulatori dei Medici di Medicina Generale per verificare l’effettiva apertura nei giorni e negli orari stabiliti; si ricorda che l’accesso agli ambulatori deve essere previo appuntamento telefonico secondo le procedure stabilite da Regione Lombardia.

Call center Unità di offerta sociosanitarie e numero per i consultori privati – Nella giornata di giovedì, a seguito dell’attivazione dei numeri dedicati, sono arrivate 18 chiamate specifiche dalle Unità di Offerta sociosanitarie. Sulla stessa linea, con l’obiettivo di fornire assistenza specifica e di alleggerire la pressione sui numeri verdi destinati alle risposte individuali, è stato istituito un numero dedicato ai 13 consultori privati che fanno riferimento ad Ats.

Call center Medici di Medicina Generale – Le richieste dei Medici di Medicina Generale hanno numeri dedicati per la risoluzione di problematiche specifiche presso il Dipartimento di Cure primarie di ATS Bergamo.

Call center: potenziamento orari e giorni – Il call center per gli utenti amplia l’orario di apertura – dalle 8 alle 20 – estendendo il servizio anche il sabato e la domenica con orario continuato. Ieri sono state complessivamente processate circa 300 telefonate. Tra gli addetti del call center sono presenti operatori di Ats Bergamo tra cui medici e personale sanitario che risponderanno alle richieste dei cittadini. Tra sabato 29 febbraio e domenica 1 marzo oltre 50 persone risponderanno alle chiamate degli utenti.

I numeri da contattare – L’Agenzia di Tutela della Salute ricorda che quanti riscontrano sintomi influenzali o problemi respiratori non devono andare in pronto soccorso, ma devono chiamare il numero verde unico regionale 800.89.45.45 (attivato per non intasare 112) che valuterà ogni singola situazione e spiegherà che cosa fare.

È possibile anche contattare il numero verde 800.44.77.22 di Ats Bergamo. Per informazioni generali chiamare invece il 1500, numero di pubblica utilità attivato dal Ministero della Salute.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.