Coronavirus, "Bergamo non si ferma": sui social il video d'incoraggiamento - BergamoNews
Il video

Coronavirus, “Bergamo non si ferma”: sui social il video d’incoraggiamento

La canzone dei Pinguini Tattici Nucleari, le immagini dei bergamaschi che affollano le vie del centro: così il Distretto Urbano del Commercio ha voluto rivendicare la resilienza della città alle prese con l'emergenza sanitaria

Un video d’incoraggiamento alla città accompagnato dall’hashtag #bergamononsiferma. È il nuovo messaggio ai cittadini da parte del Distretto Urbano del Commercio di Bergamo, che venerdì 28 febbraio ha postato sui propri canali social una clip in cui rivendica la resilienza della città alle prese con l’emergenza Coronavirus.

Ad accompagnare le immagini dei bergamaschi che passeggiano tranquillamente nel cuore della città – sia bassa, sia alta – c’è la parte finale della canzone “Bergamo” dei Pinguini Tattici Nucleari, con un testo eloquente: “ti porto in centro e forse capirai che cosa intendo quando ti dico che sei bella come casa mia”.

Il video arriva dopo i numerosi messaggi d’ottimismo rivolti negli scorsi giorni dal sindaco Giorgio Gori alla cittadinanza, che aveva sì evidenziato come questa emergenza sanitaria stesse mettendo in crisi turismo, ristorazione e commercio della città, ma anche ipotizzato come presto ci saremmo potuti mettere questo “incubo” alle spalle.

commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it