BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Questionario tendenzioso sugli immigrati al Fantoni di Clusone: è polemica

Si tratta di una serie di domande incentrate su cosa ne pensano gli studenti dei marocchini, quesiti ambigui che arrivano a toccare la sfera sessuale dei ragazzi.

Un questionario con domande a dir poco tendenziose, all’insegna degli stereotipi, con al centro i marocchini. La vicenda è accaduta all’Istituto Superiore Andrea Fantoni di Clusone, dove gli studenti del liceo economico e sociale sono stati sottoposti a questo particolare questionario, ora al centro del polverone.

Si tratta di una serie di domande incentrate su cosa ne pensano gli studenti dei marocchini, quesiti ambigui che arrivano a toccare la sfera sessuale dei ragazzi.

“Sto compiendo tutti gli approfondimenti e le verifiche del caso – spiega la dirigente scolastica dell’Istituto Fantoni, Annalisa Bonazzi -. Si trattava di un’attività didattica, ma non ero a conoscenza di questa situazione. Mio dovere è fare approfondimenti in merito per saperne di più”.

“Cosa ne pensi dell’arrivo dei marocchini in Italia? Daresti una mano a un marocchino in caso di bisogno? Hai mai provato ammirazione per i marocchini?”: queste alcune domande provocatorie del questionario.

In merito Alberto Ribolla, deputato della Lega Nord, ha presentato un’interrogazione al ministro dell’Istruzione. “Questo questionario sembra avere uno scopo ben preciso; sembra infatti confezionato ad arte per schedare gli studenti che non sono allineati con il pensiero di chi ha pensato tale operazione. È ora di finirla con questo uso strumentale della scuola pubblica, che dovrebbe essere luogo di apprendimento e non di indottrinamento ideologico”.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.