Coronavirus, i dati aggiornati: a Bergamo 14 contagiati - BergamoNews
Martedì ore 12

Coronavirus, i dati aggiornati: a Bergamo 14 contagiati

Il commissario straordinario Angelo Borrelli, fornendo il bollettino aggiornato alle 12 di martedì 25 febbraio ha dato alcune cifre dei contagiati da Coronavirus a Bergamo, in Lombardia e in tutte le regioni d'Italia.

Il commissario straordinario Angelo Borrelli, fornendo il bollettino aggiornato alle 12 di martedì 25 febbraio ha dato alcune cifre dei contagiati da Coronavirus a Bergamo, in Lombardia e in tutte le regioni d’Italia.

Sono 20 le province che registrano casi di coronavirus, secondo i dati della Protezione civile. In dettaglio, in Lombardia, Lodi (101 casi), Cremona (39), Pavia (17), Bergamo (14), Milano (3), Monza Brianza (2), Sondrio (1); in Veneto, Padova (30), Venezia (7), Treviso (1); in Emilia Romagna, Piacenza (17), Parma (4), Modena (1), Rimini (1); in Piemonte, Torino (3); in Toscana, Firenze (1), Pistoia (1); in Trentino Alto Adige, Bolzano (1); in Sicilia, Palermo (1); nel Lazio, Roma (3). In Lombardia ci sono 35 casi positivi in fase di ospedalizzazione o isolamento.

E sono 283 i casi positivi in Italia, di cui 7 deceduti e 1 guarito. In Lombardia i casi positivi sono 212, in Veneto 38, in Emilia Romagna 23, in Piemonte 3, nel Lazio 3, in Toscana 2 e un Sicilia 1 caso.

leggi anche
  • Il racconto
    Coronavirus, turista di Bergamo positiva a Palermo; i compagni in hotel: “Noi in quarantena”
    coronavirus  a palermo
  • Atb
    Coronavirus, trasporto pubblico attivo ma con orario ridotto
    Atb
  • Chi era
    Ernesto, il primo bergamasco morto per Coronavirus abitava a Villa di Serio
    via castagna villa di serio
  • Nel comasco
    Francesco Facchinetti: “Ho preso a schiaffi due ragazzi, aggredivano un anziano cinese”
    francesco facchinetti
  • Bassa
    Treviglio, vendono mascherine fuori dalla farmacia: scappati all’arrivo della polizia
    polizia treviglio
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it