BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Allerta arancione mercoledì per vento forte in pianura previsioni

Si invita pertanto alla prudenza e si raccomanda di non sostare e non parcheggiare in prossimità di alberi.

Più informazioni su

La Regione Lombardia ha emanato un avviso di allerta meteo per la giornata di mercoledì 26 febbraio (codice arancione – fase operativa di ATTENZIONE) per rischio di forte vento in pianura, con velocità medie orarie tra 20 e 40 chilometri all’ora e raffiche tra 50 e 70 km/h, localmente possibili fino a 90 km/h.

Si invita pertanto alla prudenza e si raccomanda di non sostare e non parcheggiare in prossimità di alberi.

I Volontari della Protezione civile sono allertati e pronti a intervire in caso di criticità.

In particolare un nucleo di aria gelida in quota, pilotato da una depressione centrata sul Nord Europa, valicherà le Alpi nella giornata di mercoledì 26 febbraio. Nella giornata di giovedì 27 poi traslerà molto velocemente verso est allontanadosi dalla Lombardia. Tale passaggio apporterà un’intensificazione del vento a tutte le quote e un drastico calo termico in montagna.

Sulla nostra regione, vento in generale intensificazione già tra la notte e il mattino di mercoledì, seppur in modo irregolare sulla Pianura proveniente da ovest, più diffuso in montagna. Dalle ore centrali ed in particolar modo nel pomeriggio, vento in ulteriore rinforzo e rotazione da Nord a tutte le quote, dalla sera in graduale attenuazione ovunque.

Durante la fase acuta:

• sulla Pianura medie orarie generalmente comprese tra 20 e 40 km/h ma temporaneamente e localmente superiori (fino a 50 km/h). Raffiche comprese tra 50 e 70 km/h, localmente possibili fino a 90 km/h;

• in montagna vento forte generalmente oltre i 500/800 metri (medie orarie tra 20 e 45 km/h, fino a 55-65 km/h nei settori maggiormente esposti al flusso da Nord) già a partire dal mattino in ulteriore rinforzo nel pomeriggio, anche fino a fondovalle dove saranno possibili raffiche fino a 70-90 km/h.

Si evidenzia un drastico calo delle temperature specie in montagna, e seppur bassa la possibilità di precipitazioni sparse su Alpi, Prealpi e alta Pianura anche sottoforma di isolato rovescio eventualmente nevoso fin sui 500/800 metri. Lungo la cresta di confine deboli nevicate portate dal vento da Nord generalmente oltre i 600/800 metri.

© Riproduzione riservata

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.