BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Aggredisce il fratello con calci e pugni, poi se la prende con i carabinieri: arrestato

In manette un 23enne: non era la prima volta che si rendeva protagonista di maltrattamenti in famiglia

Prima ha aggredito con calci e pugni il fratello, poi se l’è presa con i carabinieri intervenuti. Per questo è finito in manette un 23enne originario della Costa d’Avorio, I.Z, le sue iniziali, arrestato nella serata di lunedì 24 febbraio per aggressione e resistenza a pubblico ufficiale.

I militari della tenenza di Zingonia sono dovuti intervenire per una chiamata ricevuta a Verdellino, nell’abitazione del 23enne che – stando a quanto ricostruito dalle forze dell’ordine – in evidente stato di alterazione psico-fisica stava aggredendo il fratello 17enne con calci e pugni.

Alla vista dei carabinieri il ragazzo avrebbe perso ulteriormente il controllo di sé, cercando di aggredire anche loro. Ma i militari l’hanno prontamente fermato e immobilizzato.

Non era la prima volta che il 23enne si rendeva protagonista di un’aggressione simile in famiglia, riferiscono le forze dell’ordine. Per lui è scattato l’arresto.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.